menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Festa del Papà in Ghiaia

Festa del Papà in Ghiaia

Bambini e genitori in piazza Ghiaia per la “Festa del Papà”

Piazza affollatissima per la manifestazione di sabato e domenica con giochi, spettacoli e attività per tutta la famiglia. La prima edizione della 'festa' è stata un'iniziativa PromoGhiaia

Giocare nella Casa dei Bimbi, tirare un rigore, rimbalzare sul coniglio gonfiabile, provare l’emozione di uno scacco matto su una scacchiera gigante o semplicemente passeggiare tra le vetrine e le bancarelle: nel pomeriggio di sabato 17 marzo erano in tantissimi alla “prima” della “Festa del Papà” di Piazza Ghiaia, un’iniziativa promossa da PromoGhiaia in collaborazione con Ascom Confcommercio, Confesercenti e Progetto Ghiaia, e organizzata da Edicta Eventi.

La Festa è proseguita per tutta la giornata di domenica 18 marzo, dalle 9 alle 19.
Le mamme e i papà hanno fatto shopping nei negozi della piazza e nel mercatino tematico dopo aver lasciato i propri piccoli alla Casa dei Bimbi: uno spazio custodito di 50 metri quadrati - allestiti grazie alla collaborazione di IKEA – che ha proposto a tutti bambini dai 3 ai 90 anni giochi, laboratori creativi e spettacoli.

Gli appassionati di tattiche e strategie si sono cimentati con i tornei organizzati dai Circoli Scacchistici “Stocchi – Il Cervo” e “Matto nei Borghi” sulla scacchiera gigante allestita in Piazza: in palio per i più bravi 4 biglietti per una partita del Parma Calcio al “Tardini”. Non sono mancati nemmeno la baby dance (dalle 15 alle 19), lo zucchero filato, il gioco dei rigori, il tiro a segno e persino i giochi gonfiabili dove rimbalzare e scivolare. 
Alle 16, infine, è stata la vota dell'appuntamento speciale con la sfilata della banda e delle majorettes “Le Orchidee”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento