Giornata Europea della cultura ebraica: due appuntamenti con luoghi poco noti

Ecco il programma

Sarà diversa da tutte le edizioni passate la prossima Giornata Europea della Cultura Ebraica, la ventunesima, che si terrà domenica 6 settembre 2020 in oltre novanta località in Italia, coinvolte come ogni anno, da nord a sud, in una manifestazione all’insegna della conoscenza e dell’approfondimento dell’ebraismo, e dell’incontro tra culture. Un’edizione che, a causa della terribile emergenza sanitaria che ha travolto il mondo, e che ha visto l’Italia tra i Paesi più drammaticamente colpiti, dovrà svolgersi in modalità inedite, puntando molto sulle nuove tecnologie, come anche indicato dall’AEPJ, l’associazione europea che fa da “ombrello” a questa grande manifestazione alla quale partecipano oltre trenta Paesi, e che ha raccomandato di prediligere una organizzazione digitale, sul web.

Il tema che quest’anno farà da minimo comun denominatore di tutti gli eventi è “Percorsi ebraici”.  L’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, insieme a tutte le realtà locali, ha raccolto la sfida di raccontare al meglio gli itinerari dell’ebraismo italiano, che sono interessantissimi, talvolta sorprendenti, diffusi sul tutto il territorio nazionale. A partire da Roma, che quest’anno, per la prima volta, è stata prescelta quale Città Capofila: sarà proprio dalla Comunità ebraica più antica della Diaspora, la più popolosa d’Italia, che domenica 6 settembre si darà il via alle centinaia di eventi sparsi per la penisola, che tra reale e virtuale daranno la possibilità di immergersi, per un giorno, nella vita, nella storia e nelle tradizioni di una minoranza presente nel Paese da oltre duemila anni.

La Comunità di Parma ha scelto di svelare qualcosa che solitamente rimane nascosto, anche se in vista. E quindi ecco due visite inusuali, la prima al mattino nella Sinagoga di Parma, nella centralissima Vicolo Cervi, in genere chiusa al pubblico e presente con una tale discrezione che anche molti parmigiani ne ignorano la presenza. Al pomeriggio ci si sposterà a Soragna per la visita in un altro luogo meno noto, il Cimitero Ebraico di Soragna, cui seguirà visita al Museo Fausto Levi. Nel mese di settembre e ottobre il Museo sarà aperto su prenotazione. Ma nelle domeniche del 13 settembre e 18 ottobre sono previste visite guidate alle 16.00. 

Ecco il programma di domenica 6 settembre: 11.30 Sinagoga di Parma (vicolo Cervi 4) - Visita guidata straordinaria (max20 persone) 16.30 Cimitero Ebraico di Soragna e Museo - Ritrovo in via del Cimitero degli Israeliti, seguirà visita al museo (max30) persone. Prenotazione obbligatoria Prenotazioni@museoebraicosoragna.net

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento