Salone del Camper di Parma: successo dell’undicesima edizione

50.000 visitatori nei 9 giorni della kermesse

L’undicesima edizione del Salone del Camper si è conclusa domenica 20 settembre, a quota di 54.000 visitatori. Numerosi gli appassionati italiani e stranieri che in epoca Covid-19 non si sono lasciati intimorire dalla pandemia e hanno affollato i padiglioni di Fiere di Parma dal 12 settembre (primo giorno della manifestazione) per osservare da vicino le ultime novità relative a camper e caravan. L’appuntamento settembrino della città ducale è divenuto imperdibile per i vacanzieri on the road, la cui idea di vacanza ideale, è quella in movimento e libertà.  Parole ricche di soddisfazione quelle dell’Amministratore Delegato di Fiere Spa, Antonio Cellie: “Si è conclusa una delle migliori edizioni del Salone. Il Covid-19 non ci ha fermati, ed abbiamo garantito un’ottima organizzazione. D’altra parte un sentito ringraziamento è dovuto ai visitatori che hanno dimostrato senso civico, rispettando le norme di comportamento richieste loro per la gestione della pandemia. Ora non ci resta che invitarvi alla dodicesima edizione della kermesse che si terrà dall’11 al 19 settembre 2021”. 

Parole lusinghiere sul buon esito del Salone, anche da Simone Niccolai, Presidente di APC (Associazione Produttori Caravan e Camper) partner di Fiere SPA nella gestione dell’evento: “I risultati di pubblico hanno superato le attese, e soprattutto siamo in linea alle edizioni passate per volumi di vendite raggiunti.  Possiamo affermare senza essere smentiti che il nostro settore è in ottima salute. Come sempre i brand nazionali e stranieri partecipanti al Salone di Parma hanno: decretato il successo della manifestazione, creato interesse in un pubblico quest’anno in buona parte costituito da neofiti e fatto apprezzare la qualità dei propri prodotti. A tal proposito gli ordinativi sono stati in linea con quelli degli anni precedenti”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Autohome, tra i brand presenti alla manifestazione, ha suscitato grande interesse soprattutto tra i più giovani. Autohome, azienda mantovana “word best seller” a livello mondiale, punta dagli anni ‘60 sulla progettazione e produzione di tende per auto. E’un marchio ritenuto da sempre sinonimo di costante ricerca e sviluppo dei materiali, e garantisce a chiunque di effettuare un turismo itinerante e a costi contenuti (senza dover acquistare un camper o un caravan per viaggiare in libertà). Tra i prodotti realizzati vanno ricordati alcuni modelli di roof top tent: Maggiolina, Air Camping, Columbus, Overland.  “Per essere di casa in tutto il mondo, Autohome è una grande sicurezza” questa è l’affermazione di Fritz Bez (un esperto viaggiatore) che fa da slogan, a un brand capace di incuriosire molti visitatori al Salone del Camper 2020.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento