menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziani: sevizi sociali e consulenza professionale

L'intervento di presa in carico di un anziano da parte del Servizio Sociale è finalizzato alla comprensione dei bisogni portati dalla persona che ad esso si rivolge

INTERVENTO DI PRESA IN CARICO

L'intervento di presa in carico di un anziano da parte del Servizio Sociale è finalizzato alla comprensione dei bisogni portati dalla persona che ad esso si rivolge.
L'intervento può avere come esito l'attivazione di una o più risorse idonee a dare adeguata risposta ai bisogni emersi.
A seguito della segnalazione di un bisogno da parte dell'anziano e/o della sua famiglia, viene effettuata una valutazione multidimensionale da parte dell'Assistente Sociale, che può avvalersi anche del medico di Medicina Generale e di eventuali altri professionisti sanitari.
Sulla base della valutazione effettuata, l'Assistente Sociale concorda con l'anziano e con la sua famiglia il Piano di Assistenza Individualizzato e gli obiettivi da conseguire. L'Assistente Sociale può avvalersi della Responsabile delle Attività Assistenziali per verificare il grado di autonomia dell'anziano e fornire supporti e suggerimenti alla famiglia.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Beneficiari della presa in carico sociale sono le persone anziane ultrasessantacinquenni, residenti nel Comune di Parma che si rivolgono, direttamente o tramite persone che se ne prendono cura, alla Struttura Operativa Anziani Territoriale.


Qual è la tempistica del procedimento?

A seguito della segnalazione del bisogno da parte del cittadino viene fissato, entro 45 giorni, l'appuntamento e la realizzazione del primo colloquio. Rivestono carattere di priorità le situazioni di anziani provenienti da dimissioni ospedaliere difficili con gravi compromissioni sanitarie e livelli assistenziali complessi e gli anziani soli a rischio sociale e sanitario.
Sono previste procedure d'urgenza per situazioni eccezionali per le quali è necessario attivare immediatamente un intervento.

Responsabile della prestazione in oggetto

Referente: BORELLA LUCIANA


CENTRO I LIVELLO ADATTAMENTO DELL'AMBIENTE DOMESTICO

E' il Centro specializzato nelle soluzioni per l'Adattamento dell'Ambiente Domestico, per l'ambito provinciale di Parma. E' rivolto a persone anziane che vivono in ambienti che possono costituire limitazioni nello svolgimento di attività della vita quotidiana, alle loro famiglie, agli operatori dei servizi sociali e sanitari, ai tecnici progettisti del settore pubblico e privato. E' rivolto, inoltre, ai funzionari comunali preposti alle istruttorie dei contributi relativi alla L. 13/89 (Abbattimento delle barriere architettoniche) e alla L.R. 29/97 - art. 9 (Contributi per l'adattamento e l'acquisto di veicoli destinati a disabili motori) e art. 10 (Contributi per l'autonomia nell'ambiente domestico).
Il Centro offre un servizio di informazione e consulenza per:
- gli ambienti interni della casa - al fine di individuare le soluzioni più adeguate per favorire l'utilizzo degli spazi e dei servizi della propria abitazione con ausili adeguati o riorganizzando gli spazi interni;
- la persona - studiare accorgimenti e soluzioni per facilitare le attività di ogni giorno con strumentazioni ed ausili che sostengano l'autonomia e l'indipendenza, sia all'interno della propria abitazione che nella vita di relazione;
- gli ambienti esterni - al fine di facilitare l'accesso all'abitazione rimuovendo o superando gli ostacoli ambientali e le barriere architettoniche;
- la normativa - opportunità previste dalla normativa per richiedere i contributi per l'abbattimento delle barriere architettoniche, per l'adeguamento dell'ambiente domestico e per gli ausili personali, o per avere le agevolazioni fiscali.
Il centro è inoltre disponibile a fornire consulenza per l'autonomia negli ambienti domestici a:
- organizzazioni rappresentative delle persone disabili e anziane;
- ordini, albi e collegi professionali (architetti, periti, ingegneri, geometri..);
- amministratori di condominio;
- cooperative che svolgono servizi di assistenza a domicilio;
- Enti pubblici, Comuni, Distretti sanitari, ACER..;
- Aziende operanti nel settore dell'edilizia, dell'automazione domestica e degli ausili.
Nel Centro opera un gruppo di professionisti composto dall' assistente sociale, fisioterapista, tecnici progettisti, amministratori, appositamente formati per svolgere un servizio di consulenza e di informazione per l'adattamento dell'ambiente domestico ai bisogni specifici delle persone, individuando soluzioni per favorire l'autonomia personale.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Il Servizio è rivolto a persone disabili e anziane che vivono in ambienti che possono costituire limitazioni nello svolgimento di attività della vita quotidiana, alle loro famiglie, agli operatori dei servizi sociali e sanitari, ai tecnici progettisti del settore pubblico e privato.


Responsabile della prestazione in oggetto

Referente: SQUARCIA BENEDETTA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento