Corniglio, l'opposizione alla Giunta: "Adesso basta. Dimettetevi"

Indetti incontri a Ghiare, Beduzzo e Corniglio a causa del malcontento espresso dall'opinione pubblica per questioni attinenti la politica energetica, il sociale, la scuola, i lavori e l'aumento di diverse tariffe

Il gruppo di minoranza del Consiglio Comunale di Corniglio per la prossima settimana ha indetto tre incontri a Ghiare martedì 16 alle 21 “da Vigion”, Beduzzo giovedì 18 alle 21 all’“Harrys Bar”, e a Corniglio domenica 21 alle 11 al “Bar Ivan”: sono solo i primi di una serie che, nei prossimi mesi, toccherà più o meno tutte le frazioni del territorio.

L’iniziativa è dovuta al fatto che da ormai molti mesi nell’opinione pubblica cornigliese sta manifestandosi crescente disagio e insoddisfazione nei confronti del Sindaco e della Giunta. Molte sono le questioni che hanno determinato questa situazione: la politica energetica (biomasse ed eolico), il sociale, la scuola, i lavori (strade, cimiteri, acquedotti, ecc.) l’aumento delle varie tariffe ed in particolare difficile rapporto tra amministratori e cittadini.
“Siamo stati ripetutamente sollecitati da molte persone che hanno votato per questo Sindaco e per questa Giunta a chiederne le dimissioni – affermano i 4 consiglieri di minoranza, Claudio Del Monte, Marta Marazzi, Giuseppe Delsante e Nando Donnini. C’è infatti una generalizzata e profonda insoddisfazione che ha spinto molta gente a chiederci di lavorare per cambiare radicalmente le cose. Incontreremo quindi i cittadini di Corniglio per intraprendere insieme questo necessario e risoluto cammino.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tema della serata, stampato sui volantini di convocazione degli incontri, è un messaggio piuttosto duro e di indubbia chiarezza: “Adesso basta. Litigate e non amministrate: dimettevi! La gente di Corniglio merita più attenzione, impegno e rispetto dalla Giunta e dal Sindaco”. Mentre ancora attende fin da agosto, la convocazione di una seduta monografica del Consiglio Comunale sull’impianto a biomasse di Bosco, la minoranza ha quindi deciso di portare il confronto a livello pubblico per consentire ai cittadini di esprimere opinioni, giudizi e formulare proposte. Corniglio, che da sempre è un vero e proprio Laboratorio Politico, potrebbe anche questa volta proporre qualche soluzione innovativa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento