Consulta degli studenti: concerto benefico e una cesta di regali per i pazienti dell’Ospedale dei bambini

Dall’esibizione dei cori delle scuole Romagnosi, Ulivi, Marconi e Sanvitale tanta generosità verso i pazienti della Pediatria di Parma

Si erano posti un obiettivo ambizioso gli studenti delle scuole superiori di Parma riuniti sotto l’insegna della Consulta Provinciale Studentesca: fare una donazione ai ragazzi ricoverati all’Ospedale dei bambini di Parma. E lo hanno raggiunto alla grande.

Grazie ad un concerto organizzato durante le festività natalizie nella Chiesa di San Vitale a Parma, dove si sono esibiti i Cori dei licei Romagnosi, Marconi, Ulivi e Sanvitale, hanno raccolto i fondi che hanno poi utilizzato fino all’ultimo centesimo per dare corpo alle loro intenzioni: riempire due carrelli di giochi per la pediatria. Pennarelli, libri per imparare, giochi interattivi, tutti scelti con cura dalla spedizione di giovani incaricata dalla Consulta per l’acquisto che, passata l’ondata delle feste natalizie, li ha consegnati all’associazione Giocamico affinché si facesse carico di distribuirli ai singoli pazienti.

Alla consegna erano presenti il presidente della Consulta provinciale studenti Giulio Bricoli con Eugenia Minari, Paolo Ventricia, Giovanni Silvestrini, Elisa Adorni e Lorenzo Bertolotti, segretario uscente della Consulta soddisfatto del risultato raggiunto “Era tanto tempo che volevamo portare una testimonianza ai ragazzi che si trovano in Ospedale, finalmente ci siamo riusciti. E questo grazie all’impegno dei tanti che ci hanno dato una mano ad organizzare il concerto fino alla consegna che è stata supportata da Simonetta Franzoni del Provveditorato agli studi di Parma”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un grazie a loro è arrivato dal presidente dell’associazione Giocamico Corrado Vecchi perché “fa sempre molto piacere – ha affermato – vedere dei giovani che si impegnano per gli altri. Speriamo che sia un esempio virale”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento