Il poliambulatorio Dalla Rosa Prati verrà acquisito dalla Garofalo Health Care

Guido Dalla Rosa Prati rimarrà̀ alla guida dello stesso con la carica di Presidente e Amministratore Delegato del Consiglio di Amministrazione

Garofalo Health Care S.p.A. (la “Società” o “GHC”) comunica che, nella serata di ieri 20 dicembre 2018, ha stipulato un contratto preliminare per l’acquisto del 100% della società̀ Poliambulatorio Dalla Rosa Prati S.r.l.; Centro Diagnostico con sede a Parma operante sia in regime di accreditamento con la Regione Emilia-Romagna che in regime privatistico. Il contratto preliminare, che segue la sottoscrizione di un’offerta non vincolante con diritto di esclusiva per la durata di espletamento della due diligence, prevede l’acquisto da parte di GHC Garofalo Health Care del 100% della società Poliambulatorio Dalla Rosa Prati S.r.l., che a sua volta possiede il 100% della società̀ Dalla Rosa Prati Grossi S.r.l., proprietaria dell’immobile in cui il Centro Diagnostico opera ed ha la propria sede. 

Il Poliambulatorio Dalla Rosa Prati convoglia circa 600 pazienti al giorno, erogando prestazioni di specialistica ambulatoriale, fisiatriche e di fisioterapia, prestazioni di chirurgia ambulatoriale, di diagnostica per immagini e medicina nucleare, vantando tecnologie all’avanguardia e specialisti rinomati nel settore; infine, il Poliambulatorio è altresì̀dotato di un laboratorio analisi e a partire dal 2018 ha avviato una nuova attività̀ di odontoiatria. Con questa operazione, dopo solo 40 giorni dall’ingresso al MTA della Borsa Italiana, GHC continua il suo percorso di crescita consolidando la sua presenza in Emilia-Romagna, una tra le regioni più virtuose d’Italia, in cui peraltro è già̀ presente con due importanti strutture di ricovero per acuti: l’Hesperia Hospital di Modena e la Casa di Cura Prof. Nobili a Castiglione dei Pepoli in provincia di Bologna.

L’operazione consentirà a GHC Garofalo Health Care di integrare ed arricchire ulteriormente la propria offerta di servizi assistenziali nella Regione, sviluppando ulteriori e significative sinergie. L’operazione è in linea con la strategia “Buy and Build” della Società, volta a consolidare il posizionamento del Gruppo nel mercato di riferimento, migliorarne ulteriormente la performance economica e finanziaria e rafforzare il suo
posizionamento competitivo. 

Al 31 dicembre 2017 il Poliambulatorio ha registrato ricavi per Euro 12,6 milioni e un EBITDA normalizzato di circa 3,1 milioni. Il prezzo dell’acquisizione è basato su un Enterprise Value pari a Euro 27,8 milioni e dovrà̀ tenere conto della posizione finanziaria netta del Poliambulatorio alla data del closing. Il perfezionamento dell’acquisizione è subordinato al verificarsi di alcune condizioni sospensive ed è atteso entro il 31 gennaio 2019. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Dott. Guido Dalla Rosa Prati, imprenditore lungimirante e fondatore del Poliambulatorio rimarrà̀ alla guida dello stesso con la carica di Presidente e Amministratore Delegato del Consiglio di Amministrazione,  elemento che garantirà la continuità di una storia aziendale di successo. GHC è stata assistita da Deloitte Legal Studio Associato nelle persone degli Avvocati Antonella Alfonsi –Partner, e Silvia Tore – Associato, e dallo Studio Bagnera & Associati. I Venditori sono stati assistiti dallo Studio Capitani Picone, nella persona di Luigi Capitani, e da KPMG Advisory quali advisors finanziari e dallo Studio Legale Baker McKenzie nelle persone del Partner Alberto Fornari e dell’Associate Sara Belotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento