Pupazzi in tessuto fatti dai ragazzi della 3°A di Riccò per gli amici della Pediatria d’urgenza

Un cesto carico di regali offerti dai bambini per i bambini. Frutto di un progetto sul dono della scuola elementare di Fornovo

Hanno lavorato un mese intero per preparare i simpatici pupazzetti fatti con le calze da regalare agli amici ricoverati durante le festività natalizie all’Ospedale dei bambini. Sono gli alunni della 3° A della scuola primaria di Riccò, istituto comprensivo di Fornovo Taro, che, seguendo le indicazioni delle loro maestre Eleonora e Annalisa, hanno confezionato i regali per la Pediatria d’urgenza. Pupazzetti con nasi rossi e panciotta piena di riso, stelline luccicanti di pasta sale, disegni su cartoncino riciclato e Babbi Natale con la barba di ovatta: tutti realizzati con materiali di recupero e tutti prodotti da loro nel progetto che aveva come tema il dono. Perché dono è “amicizia”, ha scritto uno di loro. E anche “speranza” ha aggiunto un’altra.

“I ragazzi hanno partecipato con molta attenzione a questo progetto – spiega Annalisa – e con una cura che è andata al di là delle nostre aspettative. Soprattutto i più vivaci sono stati quelli che si sono lasciati più coinvolgere. Credo sia stato utile con loro riflette che alcuni loro coetanei passeranno le feste in ospedale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ora il frutto del loro lavoro è sul carrello della coordinatrice infermieristica Giuseppina Nicosia che le ringrazia di cuore, già pronta a consegnarli ai bambini in attesa nell’astanteria pediatrica. E in un batter d’occhio i pupazzetti sono nelle mani dei piccoli pazienti che li osservano divertiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento