Duemila in corteo per dire "No all'inceneritore"

Aldo Caffagnini, presidente della Gestione Corretta dei Rifiuti: "Possono raccontarci che gli impianti sono di ultima generazione, ma anche questi producono diossina. La salute deve andare sopra ogni altra cosa"

Potrebbe Interessarti

Torna su
ParmaToday è in caricamento