Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia

'La Corte dalla Terra alla Tavola': fino al 15 febbraio le domande per la partecipazione

C'è tempo fino al 15 febbraio per presentare domanda per acquisire l'autorizzazione a partecipare al mercato degli imprenditori agricoli denominato: "La Corte dalla terra alla tavola" che si svolge settimanalmente il sabato mattina in strada Imbriani e il mercoledì mattina in Piazzale Lubiana

C’è tempo fino al 15 febbraio per presentare domanda per acquisire l’autorizzazione a partecipare al mercato degli imprenditori agricoli denominato: “La Corte dalla terra alla tavola” che si svolge settimanalmente il sabato mattina in strada Imbriani e il mercoledì mattina in Piazzale Lubiana, secondo quanto indicato dall’avviso pubblico del Settore Attività Economiche Promozione del Territorio. Possono fare domanda gli imprenditori agricoli singoli o associati, iscritti al registro delle imprese, con priorità per coloro che esercitato la loro attività a Parma e provincia.

Il mercato degli imprenditori agricoli “ La Corte dalla terra alla tavola” è stato istituito dal Comune nel 2013 con il fine di favorire e sostenere lo sviluppo dell’attività agricola, valorizzando così le risorse del territorio, in linea con il principio di sostenibilità per produzione e vendita a chilometro zero. La domanda dovrà essere presentata al consorzio “La Corte di Parma” entro e non oltre il 15 febbraio 2014, incluso, secondo le modalità prescritte dal bando reperibile al seguente link: https://www.comune.parma.it/comune/gare-di-appalto/Avviso-pubblico-per-la-partecipazione-al-mercato-degli-imprenditori-agricoli-La-Corte-dalla-terra-alla-tavola-marzo-2014--febbraio-2015.aspx. E’ possibile contattare il soggetto gestore, Consorzio “La Corte di Parma” ai seguenti recapiti: sito web www.lacortediparma.it – PEC lacortediparma@legalmail.it – mail per informazioni info@lacortediparma.it – tel referente 338 2398416.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'La Corte dalla Terra alla Tavola': fino al 15 febbraio le domande per la partecipazione

ParmaToday è in caricamento