menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Grafico

Grafico

Crisi, al via gli incontri gratuiti di educazione finanziaria

Risparmio, economia, cosa è uno spread, come scegliere il mutuo: queste sono alcune delle domande più comuni da parte dei cittadini alle quali gli esperti risponderanno domani in due incontri organizzati a Parma

Risparmio, economia, cosa è uno spread, come scegliere il mutuo: queste sono alcune delle domande più comuni da parte dei cittadini alle quali gli esperti di Banca popolare dell’Emilia Romagna, Cariparma, Confconsumatori e Consorzio PattiChiari proveranno a rispondere durante gli incontri di venerdì prossimo, 11 novembre.

Faranno tappa anche a Parma, infatti, le lezioni gratuite di educazione finanziaria del progetto “Mettiamo in comune l’educazione finanziaria”, promosso da 12 associazioni dei consumatori insieme a PattiChiari e ANCI, con la collaborazione delle banche aderenti: Banca popolare dell’Emilia Romagna e Cariparma.
Si tratta di incontri interattivi e dinamici per chi desidera migliorare la gestione del proprio patrimonio, aumentando la consapevolezza nelle decisioni, la capacità di risparmiare e di prendersi cura del proprio denaro.

Dal 2006 il Consorzio PattiChiari, che riunisce 98 tra le principali banche d’Italia, collabora con le Associazioni dei Consumatori per diffondere l’educazione finanziaria tra i cittadini. Il progetto di quest’anno, “Mettiamo in comune l’educazione finanziaria” ha l’obiettivo di favorire la divulgazione di tematiche di educazione finanziaria e stimolare nei cittadini una maggiore consapevolezza rispetto alla gestione delle proprie risorse economiche.
Confconsumatori, tra le 12 associazioni partner nel progetto, ha scelto la giornata dell’11 novembre per proporre quattro incontri, rivolti ad un pubblico adulto, in tre diverse città: Parma, Milano e Grosseto.

A Parma gli incontri saranno due:
- alle 17 a Parma Lirica (Viale Gorizia, 2) con la collaborazione di Banca popolare dell’Emilia Romagna e del Circolo Sandro Pertini.
- 18,30 all’Università Popolare (Borgo S. Giuseppe, 13) con la collaborazione di Cariparma e dell’Università Popolare di Parma.
I cittadini avranno così l’opportunità di scegliere a quale incontro partecipare e di trovare interlocutori preparati e pronti a fornire informazioni semplici e chiare sulle nozioni e sugli strumenti come il mutuo o il conto corrente, che fanno parte della nostra vita quotidiana e che, a seconda del livello di consapevolezza con cui vengono gestiti, possono rappresentare una risorsa per la gestione economica familiare.
La conduzione degli incontri sarà a cura dell’avvocato Emilio Graziuso, responsabile del settore Servizi bancari e finanziari per Confconsumatori, con il supporto degli esponenti delle filiali bancarie aderenti e si baserà sui contenuti informativi dello strumento multimediale, “L’impronta economica Plus”, realizzato appositamente per il progetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento