Economia

Mobilità sostenibile, premiate le aziende virtuose e il “piedibus” per la scuola Europea

Martedì mattina alla Casa della Musica si è tenuto un incontro dedicato all'attività di "mobility mangment", ovvero tutto ciò che si può fare per incentivare gli spostamenti casa - lavoro riducendo il ricorso troppo frequente all'auto privata

Mobilità sostenibile: traduzione, ridurre le auto in circolazione. E’ questo il principale obiettivo della “Settimana europea della mobilità”, che a Parma si sta celebrando con una nutrita serie di iniziative, promosse dal Comune di Parma, in collaborazione con diversi altri attori, fra i quali le aziende TEP e Infomobility.
Martedì mattina a Casa della Musica si è tenuto un incontro dedicato all’attività di  “mobility mangment”, in pratica a tutto ciò che si può fare per incentivare gli spostamenti casa – lavoro riducendo il ricorso troppo frequente all’auto privata.

“I dati in nostro possesso – ha affermato l’assessore all’ambiente Gabriele Folli aprendo il convegno – ci dicono che circa il 70% degli spostamenti avviene tramite auto privata, e spesso con una sola persona a bordo. Per questo – ha continuato Folli  - stiamo lavorando in collaborazione con diverse aziende che si sono rese disponibili, per individuare soluzioni che riducano questo impatto, quali il trasporto pubblico, la bicicletta e l’auto condivisa. Per incentivare soluzioni alternative all’uso dell’auto, il Comune mette a disposizione delle aziende un software che permette di individuare le soluzioni ottimali per lo spostamento dei dipendenti, da incentivare anche attraverso sistemi  quali il car pooling e sconti sull’uso del mezzo pubblico”.

“Dobbiamo fare in modo che i dipendenti siano indotti a cambiare le loro abitudini nello spostamento casa lavoro – ha affermato Angela Chiari, mobility manager del Comune di Parma – e perché ciò accada occorre utilizzare strumenti innovativi adeguati, quali appunto la piattaforma informatica messa a disposizione dal Comune”.
Già oggi, comunque, sono in atto comportamenti virtuosi che vanno valorizzati. Ai bambini della Scuola Europea e ai loro genitori – accompagnatori che hanno vissuto l’esperienza del Piedibus dal Barilla Center alla scuola in via Saffi, è stata consegnata una targa, insieme ad una tessera del bike sharing ai genitori, e alle caramelle per i bambini.

Il presidente della TEP Mirko Rubini ha quindi premiato le quattro aziende che si sono maggiormente impegnate per la promozione del trasporto pubblico: Comune di Parma, Barilla, Chiesi Farmaceutici e Università di Parma. Ai rappresentanti delle istituzioni e aziende virtuose il Presidente TEP ha consegnato un attestato insieme ad una tessera annuale impersonale per il trasporto urbano da utilizzare per fini aziendali. Claudio Petrocelli di “Sis Sistema” ha quindi illustrato il funzionamento del software dedicato al piano di spostamento casa lavoro, incentrato su un questionario on line ai dipendenti, che viene quindi elaborato in automatico fino ad indicare le soluzioni ottimali per intervenire sugli spostamenti.
Infine, Marco Pitruzzella ha presentato i sito del Carpooling Parma (www.ParmaCarPooling.it ), a beneficio dei cittadini virtuosi che, condividendo l’Auto con i colleghi, possono risparmiare, oltre che trascorrere in compagnia il tempo del tragitto casa lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile, premiate le aziende virtuose e il “piedibus” per la scuola Europea

ParmaToday è in caricamento