Castelli del ducato al dinner & dance 2014: sabato 14 e domenica 15 marzo

Tradizioni e radici. Alla prestigiosa lotteria del Dinner & Dance 2014 a Londra è in palio, tra i premi, un weekend in visita ad alcuni Castelli del Ducato con tappa nel regno dello Chef Massimo Spigaroli all'Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense, ovvero "il castello sul Po": il fortunato vincitore tra i partecipanti alla cena di gala londinese verrà estratto a sorte durante la festa delle associazioni degli emigrati emiliano-romagnoli. Il premio è offerto da Castelli del Ducato mentre l'organizzazione del "finesettimana-premio" è a cura dell'agenzia di incoming Food Valley Travel.

A rappresentare la delegazione italiana il 15 e 16 marzo prossimi a Londra sarà il vice presidente dell'Associazione Castelli del Ducato Domenico Altieri insieme a tante autorità dell'Appennino e del parmense: "I Castelli del Ducato di Parma e Piacenza sono stati invitati al Dinner & Dance proprio a testimoninanza dell'amore che tanti emigranti, ma soprattutto le nuove generazioni nate in Gran Bretagna, conservano intatto verso la loro terra d'origine: dall'Appennino alla pianura in tanti ritornano "a casa" durante l'estate a trovare i parenti oppure molti ragazzi scelgono i nostri Castelli quali location esclusive di nozze per sposarsi in Italia".

"Partecipare ci è sembrato un'occasione importante non solo a fini promozionali del nostro circuito, ma soprattutto un'operazione culturale tesa a rafforzare i nostri legami con le comunità estere, particolarmente attive a Bardi, Compiano, Varano de Melegari che dal 2014 è diventato a tutti gli effetti socio del circuito dei Castelli del Ducato - ha spiegato il Vice Presidente Domenico Altieri - Dalla Val Ceno, alla Val d'Arda fino alla Val Trebbia gli emigranti partirono anni fa in cerca di fortuna all'estero. Porteremo a Londra i nostri nuovi depliant e resteranno esposti al Consolato Italiano".

Il Conte Orazio Zanardi Landi, impegnato in Italia per impegni istituzionali, farà avere il suo personale saluto alle associazioni degli emigrati emiliano-romagnoli attraverso la voce del vice presidente Altieri. Il Conte si è espresso con un grande apprezzamento verso "gli emigrati che all'estero rendono onore all'Italia: ci fa piacere che i Castelli del Ducato possano aprire i loro portoni per le nozze dei figli o nipoti degli emigrati emiliani, dalle province di Piacenza e di Parma".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • Florilegium di Rebecca Louise Law a Parma2020 per Pharmacopea

    • Gratis
    • dal 29 febbraio al 19 dicembre 2020
    • Antica Farmacia S. Filippo Neri
  • L’autunno dorato dell’Alta Valtaro

    • dal 9 settembre al 19 novembre 2020
  • 'I like Parma, Un patrimonio da vivere': due week end di viaggio nella cultura

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • Location varie
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ParmaToday è in caricamento