Le Luci della Centrale Elettrica al Fuori Orario

Le luci della centrale elettrica, band dell’originale cantante e autore ferrarese Vasco Brondi, illuminano venerdì 13 marzo 2015 alle ore 22.30 il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) con musicisti dei gruppi indie Ministri e Zeus!, per un’attesa data della loro tournée 2015, il cui titolo è tutto un programma: «Firmamento Tour - Un concerto di musica elettronica suonata con le braccia. Un concerto disco-punk». Il successo delle precedenti date, ma anche quello del concerto di un anno fa al Fuori Orario (allora il tour si chiamava «Costellazioni» come l’album), lascia presagire che lo spettacolo sarà davvero imperdibile.

Ingresso con tessera Arci e biglietti a 12 euro, prenotabili su www.arcifuori.it o in prevendita al Fuori Orario e nei punti abituali. Chi non è interessato allo spettacolo, può comunicarlo alla cassa ed entrare con consumazione inclusa a 12 euro e libero accesso alle altre aree. Il Fuori Orario apre alle ore 20, insieme al punto ristoro (per la cena prenotare allo 0522-671970 o 346-6053342). Dopo il concerto, dj set di Tano nell’area spettacoli e di Lu Puccione nell’area binari esterna. Bus gratuito da Parma sostenuto dal Fuori Orario (anche di venerdì, per la prima volta nel 2015) e Discobus sempre attivo da Reggio Emilia: orari, fermate e info varie su www.arcifuori.it.

Il «Firmamento Tour» de Le luci della centrale elettrica è partito dallo Studio Foce di Lugano (Svizzera) il 4 febbraio scorso e, dopo aver toccato i migliori club italiani da Trieste alla Sicilia, si concluderà a fine marzo con un doppio concerto al Magnolia di Milano, per un totale di 17 date (il Fuori Orario è la dodicesima). Il tour arriva dopo i cinquanta concerti del «Costellazioni Tour» e dopo il tour acustico «Costellazioni a sud» (sette concerti dall’8 al 15 dicembre 2014, tutti sold out fin dalla prevendita), confermandosi come qualcosa di assolutamente inedito da un punto di vista dell’atmosfera musicale che si respira in ogni data.

«I live del “Firmamento Tour” sono concerti disco-punk, elettrici ed elettronici, ma suonati con le braccia - racconta Vasco Brondi -. Si tratta di uno spettacolo che tira fuori il lato più ritmico e distorto di “Costellazioni” e degli altri dischi, un lato che è rimasto fino ad ora inesplorato, quell’idea di ballare sotto i bombardamenti». Anche la band è inedita: sul palco con Vasco Brondi ci sono infatti Federico Dragogna de I Ministri alla chitarra elettrica, Matteo Bennici al basso elettrico e Paolo Mongardi degli Zeus! alla batteria.

Le luci della centrale elettrica è il nome di questo progetto artistico-musicale di Vasco Brondi nato nel 2007 tra Ferrara e l’Emilia. Il primo album «Canzoni da spiaggia deturpata» (2008), prodotto da Giorgio Canali (chitarra disturbata dei Csi) e vincitore del Premio Tenco nella categoria «migliore opera prima», è stato seguito dal secondo album «Per ora noi la chiameremo felicità» (2010), dall’apertura del tour «Ora» di Jovanotti nel 2011 e dal terzo cd «Costellazioni» con 15 canzoni (balzato al 2º posto dei più venduti in Italia nel marzo 2014), ma anche da libri e graphic novel di Brondi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento