Il Circo di Natale di David Orfei a Parma

Attrazioni da guinness e divertimento, dal 25 dicembre al 13 gennaio

Per trascorrere le festività e il Capodanno con gli artisti del circo

Grandi emozioni da vivere al Circo di Natale di David Orfei, a Parma dal 25 dicembre al 13 gennaio. Trascorrere le festività natalizie e poter festeggiare il Capodanno nello chapiteau del circo con gli artisti, è possibile, la magia del circo e del Natale vi travolgeranno.

Il Circo di Natale di David Orfei si trova nei pressi del centro commerciale Parma Retail (strada Burla). In programma spettacoli tutti i giorni ore 17.00 e 20.45; le domeniche ore 15.30 e ore 18.00 ; chiusura 8 e 9 gennaio. Per il 25 dicembre promo da 7 euro scaricabile dal sito www.orfei.it e dalla pagina Instagram circodavidorfei.

Cast d’eccezione con artisti da Guinnes World Records, come Willi Colobaioni giocoliere da 54 record; il duo Ferrandino, acrobati che hanno lavorato nei più prestigiosi circhi e teatri di tutto il mondo, attraversando i cinque continenti. Divertimento ed allegria con i clown equilibristi. In pista gli eleganti cavalli bianchi ed ancora la grande fattoria con mucche, maiali, capre, galline, oche e conigli. In scena tante sorprese da scoprire che il circo riserva solo al suo pubblico, inoltre sarà possibile festeggiare il Capodanno insieme con “Il Veglionissimo”, una grande festa con buffet e dj.

Prevendita aperta su www.circusticket.it e su Groupon, promozioni scaricabili dal sito ufficiale del circo www.orfei.it ed ancora è possibile consultare e scaricare biglietti promo su Instagram circodavidorfei

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento