la lettura di passi da lessico familiare ai diari di bordo per il centenario della nascita della scrittrice natalia ginzburg

Il 14 luglio Natalia Ginzburg avrebbe compiuto cento anni (nata a Palermo nel 1916, morì a Roma il 7 ottobre 1991) e ai Diari vogliamo ricordarla con una Lettura ad Alta Voce di alcune pagine di Lessico familiare, il romanzo autobiografico che ha avuto uno straordinario successo internazionale di critica e di pubblico.

Invitiamo lettori e amici dei Diari a scegliersi una pagina di questo capolavoro da Leggere Mercoledì 20 LUGLIO a partire dalle 18 nella serata conclusiva dei nostri mitologici Eventi. E' stata una annata di grandi soddisfazioni e vogliamo concluderla celebrando questa immensa scrittrice che nel 1963 vinse il Premio Strega proprio con Lessico Famigliare.
Il romanzo descrive dall'interno la vita quotidiana della famiglia Levi, dominata dalla figura del padre, Giuseppe Levi. Il libro è la cronaca ironico-affettuosa della famiglia dagli anni 25 agli anni 30` ai primi anni '50, attraverso abitudini, comportamenti e soprattutto la comunicazione linguistica.
Figure ed eventi si avvicendano nella pagina senza ordine gerarchico e si presentano da sé, vivono attraverso i loro gesti e le loro parole. In questo libro si affrontano anche tutti i conflitti e le vicende della famiglia Levi.
Il romanzo ripercorre vicende familiari cronologicamente legate soprattutto all'età fascista e la seconda guerra mondiale, quando vengono evocati l'uccisione del marito dell'autrice, Leone Ginzburg, per attività politica antifascista, la persecuzione degli ebrei, fino ad arrivare al suicidio di Cesare Pavese e alla caduta delle illusioni della Resistenza.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento