rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Mostre

Grande successo per le mostre “Goya - Grosz. Il sonno della ragione” e “Labirinti della visione. Luigi Ghirri 1991”: oltre 15mila presenze

Le esposizioni saranno ancora aperte al pubblico a Palazzo Pigorini e Palazzo del Governatore

Ultimi giorni per visitare la mostra “GOYA – GROSZ. Il sonno della ragione", aperta fino al 13 gennaio 2023, che in meno di quattro mesi ha registrato un grande successo di visitatori, richiamando a Palazzo Pigorini oltre 10.000 persone.

La mostra, curata da Ralph Jentsch Didi Bozzini e realizzata con il contributo del Comune di Parma e del Comitato per Parma 2020 e grazie agi sponsor tecnici Gruppo Spaggiari Parma S.p.A., Agenzia CFC – Reale Mutua Assicurazioni e IREN, sarà aperta ad ingresso gratuito ancora per tre giorni: mercoledì 11 e giovedì 12 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 (ultimo ingresso 18.30) e venerdì 13 gennaio, ultimo giorno di apertura, in occasione della festa patronale di Sant’Ilario con orario continuato dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso 18.30).

Anche l’esposizione “Labirinti della visione. Luigi Ghirri 1991”, ospitata a Palazzo del Governatore, ha riscosso grande apprezzamento e interesse tra cittadini e turisti con quasi 5.000 presenze in poco più di tre settimane.

La mostra, curata da Paolo Barbaro e Claudia Cavatorta e organizzata dal Comune di Parma in collaborazione con CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma e Archivio Eredi Luigi Ghirri, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e di APT Servizi Emilia-Romagna, sarà visitabile ad ingresso gratuito da mercoledì a domenica dalle ore 10 alle ore 19 (ultimo ingresso 18.30) fino al 26 febbraio 2023.

“L’indubbio spessore e l’estrema attualità delle mostre proposte dal Comune di Parma nelle sue principali sedi espositive, uniti al lavoro di squadra che ha visto la collaborazione proficua con alcune importanti istituzioni culturali e professionisti del settore – afferma l’assessore alla Cultura del Comune di Parma Lorenzo Lavagetto -  hanno sancito un successo che è andato oltre ogni nostra aspettativa. Per rendere maggiormente accessibile il ricco patrimonio artistico racchiuso nelle due esposizioni il Comune di Parma ha deciso di compiere un ulteriore sforzo promuovendo l’accesso gratuito alle due mostre. Sono certo che il progetto espositivo dedicato a Luigi Ghirri continuerà ad attrarre un pubblico eterogeneo grazie alle proposte collaterali gratuite per bambini ed adulti che arricchiranno la mostra sino al 26 febbraio”.

Sono numerose le occasioni di approfondimento promosse intorno alla mostra “Labirinti della visione. Luigi Ghirri 1991”. Ogni sabato, a partire dal 14 gennaio (ed eccezionalmente domenica 15 gennaio), alle ore 15 e alle ore 17 (per un numero massimo di 25 persone a turno) sarà possibile usufruire di un accompagnamento in mostra gratuito senza necessità di prenotare.

Inoltre, a partire dal 18 gennaio, ogni mercoledì dalle 10 alle 16, sarà attivato un servizio di accompagnamento in mostra gratuito riservato alle ultime classi delle scuole primarie e alle scuole secondarie di primo e secondo grado, prenotabile scrivendo a info.cultura@comune.parma.it.

Proseguono poi gli eventi collaterali alla mostra con la proiezione del film di Matteo Parisini Infinito - L’universo di Luigi Ghirri”, documentario sul viaggio personale e professionale di Ghirri, in programma il 27 gennaio a Colonne 28, gli incontri di approfondimento aperti al pubblico che ogni giovedì alle ore 17, a partire da giovedì 2 febbraio, vedranno studiosi ed esperti, come Arturo Carlo Quintavalle, Franco Guerzoni, Giovanni Chiaramonte, Paolo Zermani, riflettere sull'opera ghirriana e sul grande impatto che questa ebbe sulla cultura del secondo Novecento.

Infine, visto il grande successo ottenuto durante le festività, il Comune di Parma riproporrà nei weekend di febbraio i laboratori fotografici gratuiti per bambini. A breve il calendario completo degli appuntamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande successo per le mostre “Goya - Grosz. Il sonno della ragione” e “Labirinti della visione. Luigi Ghirri 1991”: oltre 15mila presenze

ParmaToday è in caricamento