Presentazione della casa editrice black coffee alla libreria diari di bordo

Sabato 16 dicembre alle ore 18 alla Libreria Diari di bordo, per la Rassegna Racconti di Natale , "Il corpo che vuoi" di Alexandra Kleeman con gli editori della Black coffee.

La voce narrante sarà Marta Ciccolari Micaldi.

Alla fine della presentazione brindisi con Nello Castaldo, autore della Miscellanea Fotografica sparsa tra i libri in occasione del Natale.

Viaggio tra i libri della casa editrice indipendente Black coffee partendo da "Il corpo che vuoi" di Alexandra Kleeman per investigare, attraverso il filo conduttore dell'elemento del colore nel romanzo, gli stati d'animo vissuti dalla sua protagonista in un trhiller raccontato dalla prospettiva di chi scompare. Tra le pagine di una storia che richiama dinamiche inquietanti e riflette sul rapporto tra realtà e apparenza, il quadro emotivo forte che porta il lettore a interrogarsi sul moderno concetto di femminilità, è caratterizzato dal modo di rendere la predominanza del colore in elementi cruciali nella narrazione.

Nel romanzo della Kleeman una ragazza, A, vive in un'anonima città americana con la coinquilina, B, e il ragazzo, C. Mangia quasi solo ghiaccioli e arance, trascorre un assurdo quantitativo di tempo davanti alla TV, ipnotizzata dalla pubblicità o dal reality show che C ama tanto, e plasma il proprio corpo su un modello di bellezza che esiste solo sullo schermo. Nel frattempo B tenta disperatamente di fare di sé una copia di A, appropriandosi delle sue cose e delle sue abitudini, mentre A cerca un senso alla propria vita al di là della dipendenza dal ragazzo. Si rilassa solo spiando la famiglia dall'altra parte della strada, che tuttavia un giorno scompare misteriosamente: padre, madre e figlia salgono in macchina camuffati da fantasmi e se ne vanno, lasciando sulla porta del garage una sinistra scritta.

Black Coffee è un progetto editoriale dedicato alla letteratura nordamericana contemporanea.
Il suo obiettivo è dare risalto ad autori esordienti recuperando al contempo opere inedite o ingiustamente dimenticate, con particolare attenzione alle realtà indipendenti più coraggiose, alle voci femminili e alla forma del racconto.
Prima di diventare una casa editrice, Black Coffee è stata ospitata come collana nel catalogo di Edizioni Clichy che ora vanta il capolavoro postmoderno L’amante di Wittgenstein di David Markson. Oggi propone opere di fiction e literary non fiction lasciandole dialogare fluidamente, senza ricorrere a una suddivisione in generi. Il programma editoriale, integrato da una selezione di articoli tratti da note riviste letterarie americane e proposti in esclusiva su questo sito, è inteso come un percorso da cui far scaturire una visione corale su tematiche di varia natura. Il desiderio è che questo approccio restituisca un ritratto sincero del panorama letterario nordamericano meno conosciuto.

Compagni di vita e di lavoro, Sara Reggiani e Leonardo Taiuti si incontrano tra le scrivanie di una redazione editoriale. L’amore per la traduzione e la passione per il viaggio rappresentano la spinta decisiva nella scelta di esercitare una libera professione e, nel corso degli anni, recarsi negli Stati Uniti per cercare nuovi autori da proporre agli editori italiani.
Combinando il lavoro di traduzione a una capillare opera di ricerca intorno alle realtà indipendenti più vivaci, Sara e Leonardo affinano il gusto per le voci più originali e provocatorie, non sempre capaci di incontrare i favori delle case editrici nostrane. Convinti di poter dare il loro contributo nella diffusione della letteratura americana meno conosciuta, gettano le basi del progetto Black Coffee.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento