Tango y mujeres: il tango suonato, recitato, cantato

I vigneti faranno da sfondo ad uno spettacolo concerto che racconta cent’anni di storia del tango attraverso venti canzoni simbolo del ballo argentino, in cui protagonista è la donna, avvolta in un mondo peccaminoso, malfamato e meraviglioso al tempo stesso.

Tango y Mujeres è uno spettacolo che coinvolge fondendo la qualità della musica colta con i sentimenti e la poesia popolare espressi nelle parole dei più bei tanghi di tutti i tempi. Il tango suonato, recitato e cantato, in un percorso strumentale e canoro che parte dalle prime musiche e versi dell’inizio del ‘900, fino alle poetiche storie contemporanee di Ferrer e Trejo musicate da Astor Piazzolla, senza tralasciare momenti di forte drammaticità sui testi di Ariel Dorfman e Jorge Luis Borges.

Il Tango è nato nei sobborghi di Buenos Aires alla fine dell’Ottocento adottato e poi consacrato dall'alta borghesia internazionale di Parigi e New York. Tutto grazie a quella danza sensuale, erotica, elegante, a quella musica travolgente e a quelle parole trasgressive, inusuali per quell’epoca, che parlavano di malavita, bordelli, mantenute, tradimenti, morte e abbandono. Condannato e amato allo stesso tempo, si è fatto breccia fino ai giorni nostri dove il genio musicale di Astor Piazzolla e autori come Ferrer e Trejo hanno finito di plasmare definitivamente il suo carattere di musica popolare, ma colta.
Protagonista principale di questa storia è la donna. A lei vengono dedicati alcuni dei migliori tanghi ed è lei la protagonista delle storie più cantate: l'eroina, l'amante, la mantenuta. Storie di donne che non potevano essere di un uomo solo, amavano, tradivano, abbandonavano nella difficile impresa di uscire dai sobborghi e rincorrere il successo.

In scena tre artisti che hanno calcato scene nazionali e internazionali e che vantano collaborazioni con importanti artisti nella scena teatral musicale italiana e straniera.

Mascia Foschi, attrice e cantante che ha una lunga carriera interpretativa sui temi del Tango e della poetica sudamericana, ha cantato a Buenos Aires nello spettacolo scritto per lei da Carlo Lucarelli ed è interprete in progetti con l’orchestra regionale dell’Emilia Romagna Arturo Toscanini. Ha inciso il disco per lo spettacolo Tenco a Tempo di Tango con Fandango Libri e il disco Bolero Solo Canzoni d’Amore con il basso baritono Michele Pertusi, ultimo progetto artistico con Federico Buffa.

Alessandro Nidi, pianista, compositore e direttore d’orchestra, è musicista di primo livello della scena teatrale e musicale italiana, ed ha collaborato con i più rinomati artisti nazionali per i quali ha scritto musiche, come Maddalena Crippa, Franco Battiato, Giorgio Conte, Federico Buffa.
Nadio Marenco, fisarmonicista eclettico, si esibisce in Italia e all’estero con varie formazioni dal jazz alla musica folk, dalla musica classica al tango argentino di Astor Piazzolla. Partecipa a diverse tournée in Italia e all'estero, compare in trasmissioni radio e televisive Rai, Mediaset.

Tango y Mujeres andrà in scena venerdì 26 luglio al MARCELLO experience Parma, un antico casale ristrutturato e immerso tra i vigneti, in strada della Buca 5/A a Calicella di Pilastro di Langhirano.
Per ulteriori informazioni e per aderire – fino ad esaurimento posti – è possibile contattare il numero 0521.639461 con possibilità di cenare alle 20.30 a €30 o di assistere solo allo spettacolo alle 21.45 a €15.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • 'Vincent Van Gogh Multimedia & Friends': dal 31 gennaio al 26 aprile

    • dal 31 gennaio al 26 aprile 2020
    • Palazzo Dalla Rosa Prati
  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • Time Machine - Vedere e sperimentare il tempo

    • dal 13 gennaio al 3 maggio 2020
    • Palazzo del Governatore
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento