rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Eventi

Torna in Piazza Garibaldi il concerto del 25 aprile

L'ultimo a esibirsi in occasione della Festa della Liberazione è stato Mahmood

Torna in piazza Garibaldi il concerto del 25 aprile. In occasione della festa della Liberazione, il Comune di Parma "intende acquisire proposte progettuali di natura artistico/musicale, comprensive di costi artistici, allestimento palco e service tecnico audio-luci, presentate da parte di soggetti che abbiano adeguate competenze e professionalità, ai fini della realizzazione del concerto che si terrà in Piazza Garibaldi a Parma in occasione delle celebrazioni della ricorrenza del XXV aprile – Festa della Liberazione 2022". 

Quest’anno, in un momento storico ancora condizionato dall’emergenza sanitaria da Covid-19, il Comune di Parma, dopo un lungo periodo di interruzione forzata, intende riprendere la tradizione del concerto in piazza Garibaldi, organizzando un evento in grado di coinvolgere, nel rispetto delle disposizioni in materia di contrasto al Covid-19, la cittadinanza e i turisti per festeggiare insieme questa importante ricorrenza, sostenendo una progressiva ma decisa ripartenza del sistema cittadino di spettacoli dal vivo, duramente colpito dalle misure di chiusura totale dei mesi passati. L’evento dovrà prevedere l’esibizione di uno o più artisti noti e di forte richiamo artistico, nel campo della musica contemporanea d’autore, rock, pop e simili, con particolare attenzione alle nuove generazioni di artisti, in continuità con le precedenti edizioni, per creare uno spettacolo in grado di animare la città e garantire un grande coinvolgimento del pubblico, a testimonianza della volontà della cittadinanza di condividere gli eventi culturali e riappropriarsi degli spazi della nostra città.

A due anni di distanza, in piazza torna l'allestimento che per l'ultima occasione ha ospitato Mahmood, nel 2019, fresco vincitore del 69º Festival di Sanremo, con il brano Soldi. 

"L'avviso - si legge nella comunicazione del Comune di Parma -  ha esclusivamente lo scopo di valutare il maggior numero possibile di proposte e di consultare il maggior numero di soggetti interessati a realizzare l’evento musicale in oggetto, in modo non vincolante per l’Ente. Possono presentare proposte soggetti che svolgano attività economica consistente nell’offerta di beni e servizi nel settore culturale, artistico e nell’ambito dello spettacolo dal vivo, indipendentemente dalla forma giuridica e comunque organizzati sul piano giuridico-amministrativo, con provata esperienza nell’organizzazione e gestione di concerti e attività di spettacolo assimilabili all’oggetto del presente avviso". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna in Piazza Garibaldi il concerto del 25 aprile

ParmaToday è in caricamento