menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borse di studio universitarie

Tutte le modalità per richiedere le borse di studio, le scadenze, la domanda, i benefici correlati e il pagamento dei contributi a favore degli studenti

Alla borsa di studio si accede tramite un concorso ed è necessario soddisfare le seguenti tre condizioni:

    * iscriversi all'Università o agli altri istituti di grado universitario entro i termini fissati dai diversi istituti;
    * essere in una particolare condizione economica e di merito;
    * presentare la domanda entro le scadenze stabilite dal bando.
 

TERMINI FISSATI

Gli studenti devono iscriversi all'Università entro le scadenze previste dai relativi manifesti degli studi.
Per usufruire dei benefici è necessario immatricolarsi entro il termine massimo fissato annualmente dall'Università.
Per l'a.a. 2010/2011 i termini sono :
- per matricole e anni successivi di tuttti i corsi di laurea e corsi di  specializzazione (primi e secondi anni) 30 aprile 2011.

Nota Bene: si consiglia di tenere copia dell’avvenuta iscrizione, al fine di rendere più facile l’accertamento del rispetto dei termini di cui sopra nella fase dei controlli.

CONDIZIONE ECONOMICA

Per poter concorrere ai servizi è necessario che la soglia economica non superi:

    * la Soglia ISEE di € 19.152,97
    * la Soglia ISPE di € 32.320,64

REQUISITI DI MERITO

a. Studenti iscritti al primo anno dell'Università di Parma

Gli studenti iscritti al primo anno dei Corsi di laurea, di laurea specialistica a ciclo unico, di laurea magistrale a ciclo unico, di Scienze della Formazione Primaria, di laurea specialistica/magistrale, dei Corsi di specializzazione dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna (COBASLID), dei Diplomi accademici di primo e secondo livello e dei Corsi tradizionali degli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale  e dei Diplomi della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Misano Adriatico sono, inizialmente, inseriti in graduatoria sulla base della sola condizione economica,  successivamente, però, devono conseguire i crediti richiesti per ottenere l’erogazione del saldo della borsa di studio o per mantenere l’assegnazione della borsa di studio senza dover restituire la prima rata.

Studenti iscritti ai corsi di specializzazione dell’ Università di Parma
Gli studenti iscritti al primo anno dei Corsi di specializzazione sono, inizialmente, inseriti in graduatoria sulla base della sola condizione economica. Successivamente, però, devono confermare l’assegnazione  della borsa di studio regolarizzando l’iscrizione per l’anno accademico successivo.

b. Studenti iscritti ad anni successivi

Sono previsti distinti requisiti di merito per:
1.  per accedere alla borsa di studio
2. per confermare l’assegnazione della borsa di studio

SCADENZE STABILITE DAL BANDO
- Matricole dei corsi di laurea, di laurea specialistica a ciclo unico e di laurea magistrale a ciclo unico
La scadenza per l’a.a. 2010/2011 è la seguente
dal 15  luglio al 24 settembre 2010

Chi ha presentato la domanda autonomamente deve inviare la stampa firmata entro il 27 settembre 2010

- Anni successivi dei corsi di laurea,di laurea specialistica a ciclo unico,di laurea magistrale a ciclo unico,di laurea specialistica e magistrale, matricole corsi di laurea specialistica e magistrale, primi e secondi anni dei corsi di specializzazioni
La scadenza per l’a.a. 2010/2011 è la seguente
dal 15  luglio al 24 settembre 2010

Chi ha presentato la domanda autonomamente deve inviare la stampa firmata entro il 27 settembre 2010


PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda on-line prevede da quest’anno un’importante novità.

Per gli studenti iscritti alle Università nel modulo di domanda verranno proposti i dati della carriera universitaria presenti negli archivi dell’Università, con i crediti che risultano registrati al 10/08/2010.

Gli studenti potranno aggiungere gli eventuali crediti sostenuti in data utile, che non risultino ancora registrati (es. esami ERASMUS). seguendo le istruzioni proposte dal modulo.

    * per studenti il cui nucleo familiare ha redditi e/o patrimoni in Italia
    * per studenti stranieri provenienti dai Paesi particolarmente poveri e in via di sviluppo
    * per studenti stranieri o italiani, il cui nucleo familiare ha redditi e/o patrimoni all'estero

BENEFICI CORRELATI

Per gli studenti iscritti ai corsi di specializzazione
Gli studenti idonei alla borsa di studio beneficiano:
    * del rimborso delle tasse e dei contributi universitari a cui provvede l’Università
    * del rimborso della tassa regionale per il diritto allo studio universitario di 98,13 euro a cui provvede ER.GO
    * dell’ accesso agevolato al servizio di ristorazione

Per gli studenti iscritti ai corsi teledidattici
Gli studenti idonei alla borsa di studio beneficiano:
    * del rimborso delle tasse d'iscrizione, con esclusione dei contributi dovuti al Consorzio Nettuno, a cui provvede l’Università,
    * del rimborso della tassa regionale per il diritto allo studio universitario di 98,13 euro a cui provvede ER.GO;
    * dell’ accesso agevolato al servizio di ristorazione
    * della borsa di studio per laurea in corso, pari alla metà della borsa dell’ultimo anno, per gli studenti che si laureano entro la durata normale del corso di studio, senza fuori corso intermedi o ripetenze (criteri di assegnazione)

Gli studenti iscritti ad anni successivi possono concorrere ai contributi per la mobilità internazionale.

Per studenti matricole dei corsi di laurea, di laurea specialistica a ciclo unico, laurea magistrale a ciclo unico e di laurea specialistica /magistrale
Le matricole idonee alla borsa di studio beneficiano:
    * di una riduzione del 50% della seconda rata delle tasse universitarie
    * del rimborso delle tasse e contributi universitari pagati nell’anno accademico, a cui provvede l’Università, solo se è confermata l’idoneità alla borsa di studio;
    * del rimborso della tassa regionale per il diritto allo studio universitario di 98,13 euro a cui provvede ER.GO, solo se è confermata l’idoneità alla borsa di studio ;
    * dell’ accesso agevolato al servizio di ristorazione.

Gli studenti matricole dei corsi di laurea specialistica possono concorrere ai contributi per la mobilità internazionale

Per studenti iscritti dal secondo anno all’ultimo anno regolare dei corsi di laurea, di laurea specialistica a ciclo unico, laurea magistrale a ciclo unico e di laurea specialistica /magistrale
Gli studenti idonei alla borsa di studio beneficiano:
    * del rimborso delle tasse e dei contributi universitari a cui provvede l’Università
    * del rimborso della tassa regionale per il diritto allo studio universitario di 98,13 euro a cui provvede ER.GO;
    * dell’ accesso agevolato al servizio di ristorazione
    * della borsa di studio per laurea in corso, pari alla metà della borsa dell’ultimo anno, per gli studenti che si laureano entro la durata normale del corso di studio, senza fuori corso intermedi o ripetenze (criteri di assegnazione)

Gli studenti idonei alla borsa di studio possono concorrere ai contributi per la mobilità internazionale.

Studenti fuori corso
Gli studenti idonei alla borsa di studio beneficiano:
    * del rimborso delle tasse e di metà contributi universitari dovuti, a cui provvede l’Università
    * del rimborso della tassa regionale per il diritto allo studio universitario di 98,13 euro a cui provvede ER.GO;
    * dell’ accesso agevolato al servizio di ristorazione

Gli studenti idonei alla borsa di studio possono concorrere ai contributi per la mobilità internazionale

IL PAGAMENTO DELLA BORSA DI STUDIO

Prima rata
La prima rata di borsa di studio è messa in pagamento entro il 31 dicembre dell’anno di presentazione della domanda agli studenti che, alla data del 17/11/2010, risultano dai controlli dell’Università , degli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale e della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Misano Adriatico, regolarmente iscritti per l’a.a. 2010/2011.

Agli altri studenti la prima rata di borsa di studio verrà pagata successivamente alla regolarizzazione dell’iscrizione.
La prima rata della borsa di studio è messa in pagamento sulla base della graduatoria predefinitiva (successiva all’esame dei ricorsi), quindi prima dei controlli
    * dell’Università
                a) dati di merito autocertificati
                b) iscrizione ed ammissione ai corsi entro i termini previsti
    * dell’Azienda sui dati economici attraverso
                a) l’accesso all’Anagrafe Tributaria
                b) l’accesso alla banca dati dell’INPS
                c) la richiesta di documentazione agli studenti interessati
                d) controlli tramite i Comandi della Guardia di Finanza

Lo studente che, sulla base dei controlli effettuati, risulti non avere i requisiti per usufruire della borsa di studio deve restituire quanto già ricevuto, fatta salva l’eventuale comminazione di una sanzione amministrativa per dichiarazioni mendaci e la segnalazione all’Autorità Giudiziaria.

Saldo
    * Matricole
    * Iscritti ad anni successivi ed ai corsi di specializzazione
 

Modalità di riscossione della borsa di studio
La borsa di studio può essere riscossa:

    * tramite accredito su un conto corrente intestato allo studente, senza alcun onere a carico dei beneficiari, le cui coordinate possono essere comunicate all’Azienda al momento di compilazione della domanda, oppure successivamente su apposito modulo

    * tramite bonifico sul codice IBAN associato a carte ricaricabili Superflash nominative

    * in contanti, presso tutti gli sportelli del Gruppo Intesa San Paolo. A carico del beneficiario verranno trattenuti 3,00 euro per ogni singola operazione.

    * su carta ricaricabile prepagata nominativa VISA (offerta dall'Istituto Tesoriere e non associata all'apertura di un conto corrente). La carta ha costo unitario di 10,00 euro ed un costo di ricarica di 0,50 euro su ATM e 2,50 euro su filiali.

Modalità di restituzione della borsa di studio
Lo studente che incorre nella revoca della borsa di studio deve restituire l’importo complessivo ricevuto, quindi sia la quota in denaro che la quota in servizi e precisamente :

    * importo della rata di borsa riscossa
    * importo di € 9,60 per servizio CAF , se utilizzato
    * spese postali per invio dell’assegno della borsa di studio, se non è stato richiesto l’accredito su conto corrente
    * importo delle rette per il posto alloggio trattenute dalla borsa di studio
    * importo effettivamente consumato per il servizio di ristorazione

La tassa regionale per il DSU

"Tutti gli studenti che si iscrivono all’Università, agli istituti dell’Alta Formazione Artistica e Musicale e alla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici San Pellegrino di Misano Adriatico devono pagare la tassa regionale per il diritto allo studio universitario di € 98,13."
Il gettito della tassa regionale è vincolato al pagamento delle borse di studio.
Hanno diritto al rimborso della tassa regionale esclusivamente gli studenti idonei di borsa di studio.
Al rimborso provvede ER.GO.

Scadenze per presentare la domanda di borsa di studio

    * Matricole di tutti i corsi di laurea, di laurea specialistica a ciclo unico e di laurea magistrale a ciclo unico
    * Anni successivi dei corsi di laurea, di laurea specialistica a ciclo unico, di laurea magistrale a ciclo unico, di laurea specialistica e magistrale, matricole corsi di laurea specialistica e magistrale, primi e secondi anni dei corsi di specializzazioni

Diritto allo studio universitario: tutte le agevolazioni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento