rotate-mobile
Politica

Benessere animale, la Lega attacca: “Ora che ci sono le elezioni…”

“Siamo contenti che a due mesi dal voto, l’amministrazione si sia ricordata anche degli animali, peccato sia in ritardo di 10 anni”

Il Comune di Parma ha lanciato una campagna di comunicazione per insegnare ai cittadini il valore e la cura del benessere animale: "Siamo contenti che a due mesi dal voto, l’amministrazione si sia ricordata anche degli animali, peccato sia in ritardo di 10 anni.
L’iniziativa, in piena campagna elettorale, non può far dimenticare anni di abbandono al degrado del Polo integrato animali e la morte di 414 tra cani e gatti ospitati negli ultimi 3 anni. Da tempo la Lega e altri denunciano lo stato di degrado del canile-gattile di Parma, la fatiscenza delle strutture, la fuga dei veterinari, la lunga assenza di un presidio sanitario all’interno dalla struttura e, ovviamente, il numero spaventoso di decessi e malattie.  

In risposta solo parole.
"La tutela degli animali è un preciso dovere civico’, dice una delle pubblicità del Comune: esattamente il dovere che la Giunta Pizzarotti non rispetta da 10 anni". Così il Gruppo Lega in Consiglio Comunale a Parma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benessere animale, la Lega attacca: “Ora che ci sono le elezioni…”

ParmaToday è in caricamento