Pizzarotti contro il congresso di Verona: "E' contro la libertà di donne e uomini"

"Inizia oggi la marcia degli Orban e dei Salvini, che vogliono un’Europa divisa da fili spinati e da muri: da qui i nazionalpopulisti non passano"

Diritti, famiglia e discriminazioni. Il sindaco Federico Pizzarotti, uno dei primi in Italia che ha riconosciuto i figli di coppie omogenitoriali, non ci sta e protesta contro il congresso di Verona. Il primo cittadino ha preso posizione con un post su Facebook. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Inizia oggi a Verona il congresso contro i diritti e le libertà delle donne e degli uomini. Al tempo stesso, inizia oggi la marcia degli Orban e dei Salvini, che vogliono un’Europa divisa da fili spinati e da muri. Parma è città dei diritti civili, qui per la prima volta nella storia della città abbiamo riconosciuto figli di coppie omogenitoriali. Qui diamo la cittadinanza civica ai bambini di famiglie straniere che vivono e pagano le tasse in Italia. Qui abbiamo creato per la prima volta il registro delle unioni civili, ora diventato legge nazionale. Da qui i nazionalpopulisti non passano". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

Torna su
ParmaToday è in caricamento