menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune, Ghiretti si azzera i benefit e 'autoriduce' il gettone di presenza

Parma Unita rinuncia ad ogni rimborso e vuole autoridursi il gettone di presenza. Il consigliere rinuncia a pc portatile, tessera Tep, permesso Ztl e abbonamento per il Tardini. E gli altri consiglieri?

"In questo momento -si legge in un comunicato di Parma Unita- in cui giustamente tutti i cittadini si interrogano sui costi della politica e le degenerazioni di una casta che si considerava al di sopra del bene e del male, è opportuno dare giusta ed ampia informazione di quanto di positivo avviene nel campo dell’impegno civile nella pubblica amministrazione nell’ambito del Comune di Parma. Dal canto suo il Gruppo Consiliare di Parma Unita ha rinunciato ad ogni stanziamento previsto in bilancio dal Comune (300 euro all'anno di budget fisso, più 300 euro a progetto) lasciandolo nella disponibilità dell’Amministrazione Comunale ed ha, invece, avanzato la proposta di consentire e regolamentare l’accesso gratuito alle sale civiche per incontri pubblici indetti dal movimento (così come per le altre liste o partiti rappresentati in consiglio comunale), inerenti problemi e proposte per la città.


"Il Gruppo consiliare Parma Unita ha inoltre chiesto la riduzione dei compensi della Giunta e dei “gettoni” di presenza dei consiglieri, impegnandosi a ridurre il proprio del 20%, nelle more di quanto previsto dalla legge. Al proposito va specificato che il “gettone” equivale ad un importo “netto” pari a circa 50 euro. Il consigliere Roberto Ghiretti destinerà la cifra ricevuta solo per attività e iniziative politiche di Parma Unita a favore della collettività e si impegna a rendere pubblico sul proprio sito internet un rendiconto semestrale di entrate e spese, relative ai "gettoni". Qualora a fine anno vi fosse un avanzo positivo, Parma Unita deciderà se rimetterlo a disposizione dell'Amministrazione Comunale oppure devolverlo per opere di pubblica utilità. Sul piano personale il consigliere Ghiretti ha rinunciato a permesso Ztl, tessera Tep, abbonamento stadio Tardini e personal computer, cioè ad ogni tipo di benefit nelle disponibilità degli Amministratori del Comune di Parma".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Vaccino: da domani prenotazioni anche online per i 50-54enni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento