rotate-mobile
Politica

Disagi e pericoli all’Istituto D’Acquisto, Civiltà Parmigiana: "Soluzioni urgenti"

Maria Federica Ubaldi, Consigliere Comunale: "Quali iniziative intende adottare l’Amministrazione per salvaguardare l’incolumità degli alunni messi in pericolo da mezzi privati e pubblici?"

Le criticità legate al traffico straordinario presente nelle zone vicine ai plessi scolastici sembrano non trovare fine. I residenti del Quartiere Montanara lamentano da tempo una situazione di complessità negli orari di entrata e uscita dall’Istituto Comprensivo Statale Salvo D’Acquisto, causato sia dagli studenti che dai loro accompagnatori.

Il tutto è complicato dal fatto che gli orari di ingresso combaciano con quelli del passaggio dei mezzi della nettezza urbana e con i tempi di consegna delle derrate alimentari per il servizio mensa.

Inoltre, gli scuolabus non dispongono di un’area adeguata alle operazioni di carico e scarico degli studenti, perché spesso questa è occupata da automezzi.

I residenti del Quartiere Montanara e i genitori hanno più volte richiesto all’Amministrazione Comunale di intervenire per risolvere la situazione di criticità del traffico che grava su via Pelicelli negli orari di ingresso ed uscita degli studenti, una situazione che da anni si trascina mettendo a repentaglio l’incolumità dei bambini – spiega Sara Mingolla, referente di Civiltà Parmigiana per il quartiere.

I marciapiedi risultano impraticabili perché costantemente occupati da auto malamente parcheggiate, che oltretutto influiscono sulla visibilità delle auto in transito. Gli Happy Bus non hanno spazi di manovra e, spesso, gli studenti devono scansare anche i mezzi IREN o i furgoni dei fornitori. Credo che sia doveroso che il Comune intervenga in maniera risolutiva, urgente e non ulteriormente differibile a tutela dei nostri ragazzi”.

Nel corso della riunione del CCV Montanara del 29 novembre 2022, l’Amministrazione si era impegnata a valutare soluzioni al problema segnalato dai cittadini, considerando anche la possibilità di chiudere il tratto di strada interessato o l’assegnazione di un agente di polizia municipale. Questo provvedimento non è ancora stato preso, e dalla stampa abbiamo addirittura saputo che nella mattina del 26 gennaio un pregiudicato in stato confusionale avrebbe minacciato studenti, genitori e personale scolastico, senza che alcuno potesse intervenire prima dell’arrivo delle volanti, fortunatamente senza ferire nessuno.

Abbiamo presentato un’Interrogazione al Sindaco e agli Assessori competenti per conoscere i motivi per cui non siano stati ancora adottati provvedimenti di pedonalizzazione del tratto antistante l’Istituto – conclude Maria Federica Ubaldi, Consigliere Comunale di Civiltà Parmigiana - e quali iniziative intenda adottare l’Amministrazione per salvaguardare l’incolumità degli alunni messi in pericolo da mezzi privati e pubblici”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disagi e pericoli all’Istituto D’Acquisto, Civiltà Parmigiana: "Soluzioni urgenti"

ParmaToday è in caricamento