menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Futuro in politica per Lucarelli. Anzi, no

Il simbolo dei tifosi crociati ha declinato la proposta allettante del Partito Democratico di Renzi

Nella sua decennale carriera da calciatore, ad Alessandro Lucarelli abbiamo visto fare di tutto: difensore, goleador, 'sindacalista' - all'epoca del fallimento che ha coinvolto lui e i suoi compagni durante la gestione Ghirard-Leonardi - cercando di far valere i diritti e mettendosi sempre in prima linea per sè, i compagni e i dipendenti del Parma per i quali nessuno si è battuto. Ad Alessandro Lucarelli abbiamo visto fare quasi tutto: colpi di tacco, errori, tackle decisivi, lo abbiamo visto gioire e soffrire con la maglia del Parma sul campo, sugli spalti, in tribuna. Ma il capitano in questi giorni è stato vicino all'ingresso in politica. 

Proprio adesso che siamo in prossimità delle elezioni del 4 marzo, abbiamo rischiato grosso di vedere l'immagine di uno degli sportivi di Parma più amati e celebri degli ultimi anni anche sui manifesti elettorali. Roba che fa sorridere. Perché al capitano è stata recapitata una proposta da parte del Partito Democratico per una candidatura alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Parma. Con un compenso economico importante, che lo avrebbe messo a riparo anche dalle intemperie. Chissà quanti calciatori, soprattutto a fine carriera, pensano a 'guardarsi le spalle' cercando di garantirsi un impiego che li sostenti una volta appese le scarpette al chiodo. A Lucarelli era stato servito su un piatto d'argento, ma lui ha rifiutato. Avrebbe dovuto prendere il posto di Lucia Annibali, la donna operata al Centro Grandi Ustioni dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria, con il volto sfregiato dall'acido con cui è stata aggredita per volere del compagno. Un futuro in politica per il capitano? No, anzi. Ha allontanato la proposta ringraziando il Partito Democratico perché si sente uno sportivo con una missione da portare avanti con il suo Parma. Ce lo vedreste Lucarelli in parlamento, sempre incravattato fino al collo per discutere qualche proposta di legge? 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento