«Voucher in agricoltura e turismo, aziende tutelate»

Dl Dignità, Elena Murelli soddisfatta: «Accolti gli emendamenti della Commissione lavoro, tra cui anche la deroga di 36 mesi per la decontribuzione per gli under 35 e il tetto del 30% ai contratti a tempo determinato»

«Il decreto dignità ora può dirsi davvero completo e ben articolato. C'è grande soddisfazione per i nostri emendamenti approvati e per l'ottimo lavoro svolto da tutto il governo in Commissione». 

Lo afferma Elena Murelli, deputata leghista in Commissione lavoro. Lunedì il Decreto legge sarà presentato alla Camera e le votazioni sono prevista da martedì a giovedì. L’ultimo scrutinio sarà trasmesso in dirette sulla televisione pubblica.

Al netto delle critiche di alcuni settori, Murelli sottolinea che, come Lega, sono stati ottenuti ottimi risultati: «In particolare abbiamo reintrodotto i voucher per il sistema agricolo e per le strutture turistico ricettive e le aziende alberghiere. Per quanto riguarda la decontribuzione under 35 viene riconosciuto, per un periodo fino a 36 mesi, l’esonero del versamento del 50% dei contributi. Inoltre, abbiamo previsto che la norma sia transitoria fino al 31 ottobre per dare tempo alle imprese di adeguarsi, abbiamo tolto lo “stop and go” nella somministrazione e inserito la causale a carico dell’utilizzatore, escludendo le agenzie del lavoro».

Murelli ricorda, infine, l’importanza, per gli imprenditori, di altri emendamenti proposti dalla Lega: «Tra questi ci sono anche quello che prevede che il tetto dei contratti a tempo determinato passi al 30%, il salvataggio dello staff leasing e la salvaguardia del contratto di somministrazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento