menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A due assegnisti di ricerca dell’Ateneo di Parma il Premio Galileo Galilei del Rotary Distretto 2072

Consegnati nei giorni scorsi a Ferrara i riconoscimenti a Daniela Scorza e Alessandro Chiesa

Due giovani assegnisti di ricerca dell’Università di Parma, Daniela Scorza e Alessandro Chiesa, hanno vinto il Premio Internazionale Galileo Galilei, riservato a giovani studiosi, per il Distretto 2072 del Rotary (Emilia-Romagna e S. Marino). Il premio è stato assegnato a tre giovani (tra cui i due assegnisti di Parma) durante il Congresso Distrettuale del Rotary, tenutosi recentemente a Ferrara. 

La dott.ssa Daniela Scorza è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura (DIA) dell’Università di Parma dal 2017, e svolge attività di ricerca nell’ambito della Scienza delle Costruzioni sotto la supervisione dei proff. Andrea Carpinteri e Sabrina Vantadori.  Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Civile nell’Ateneo di Parma nel 2015 e da allora si occupa dello studio teorico e sperimentale del comportamento a frattura e fatica di materiali fibro-rinforzati, con particolare attenzione al calcestruzzo fibro-rinforzato, e dello sviluppo e validazione di criteri per la verifica a fatica di componenti strutturali metalliche.

Il dott. Alessandro Chiesa è un collaboratore del Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche, titolare dal 2016 di assegno di ricerca di cui è responsabile il prof. Stefano Carretta, e sta collaborando principalmente con lo stesso Carretta e il prof. Paolo Santini sul fronte avanzato e competitivo della Quantum Computation e non solo. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca all’Università di Parma nel 2016 e ha svolto un periodo all’estero presso il Forschungszentrum di Juelich, in Germania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento