rotate-mobile
Attualità

Dino Dall’Aglio è il nuovo presidente Ico

Il responsabile Affari generali della Fondazione Toscanini è stato eletto presidente delle Istituzioni ocncertistico orchestrali italiane. È la prima volta che la Fondazione Arturo Toscanini viene nominata alla guida della Associazione

Dino Dall’Aglio, responsabile Affari generali della Fondazione Arturo Toscanini, è il nuovo Presidente delle Ico, l’associazione che in seno all’Agis - Associazione generale italiana dello spettacolo, rappresenta le Istituzioni Concertistico Orchestrali italiane.

L’elezione è avvenuta oggi a Roma per acclamazione. È la prima volta che la Fondazione Arturo Toscanini viene nominata alla guida dell’associazione.

Parmense, classe ‘73, Dino Dall’Aglio si laurea in giurisprudenza all’Università di Parma. Comincia la sua carriera nel mondo musicale alla Fondazione Arturo Toscanini. Dal 2015 ha assunto il ruolo di responsabile Affari Generali unitamente a quello sull’anticorruzione e la trasparenza. "Sono molto onorato ed al tempo stesso orgoglioso di poter guidare un’associazione importante come quella rappresentata dalle Ico - ha dichiarato Dall’Aglio-. Mi impegnerò con tutte le mie energie affinché il nostro comparto possa collaborare in modo proficuo con il nuovo esecutivo e porre al centro dell’agenda politica i molti e complessi temi che il nostro settore si trova ad affrontare".

Dall’Aglio succede a Marco Parri, direttore generale della Fondazione dell’Orchestra della Toscana, che ha deciso di dimettersi a seguito della recente elezione alla guida di Federvivo. Dino Dall’Aglio è anche amministratore unico del Consorzio Paganini, fondato nel gennaio 2015 per iniziativa delle due principali Istituzioni musicali della città di Parma - la Fondazione Teatro Regio e la Fondazione Arturo Toscanini - che gestisce, con il brand Paganini Congressi, uno degli spazi congressuali più importanti del nord Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dino Dall’Aglio è il nuovo presidente Ico

ParmaToday è in caricamento