rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
RIQUALIFICAZIONE / Oltretorrente

RigenERart Parma, 100mila euro per Oltretorrente, San Leonardo e Centro Storico

Il concorso di idee per la rigenerazione anche commerciale coinvolge tre aree della città. Il bando è aperto fino al 31 maggio

Con “RigenERart_Parma” l'obiettivo è quello valorizzare gli spazi cittadini anche dal punto di vista commerciale attraverso le opere di giovani artisti. Il concorso di idee, promosso dal Comune di Parma e GAER – Giovani Artisti Emilia Romagna, prevede un investimento di 100.000 euro per il finanziamento di un massimo di sei progetti. I giovani artisti sono in questo modo resi protagonisti della riqualificazione degli spazi urbani, in un significativo processo di caratterizzazione culturale di Parma e dei suoi quartieri. Il bando si rivolge infatti ad artisti under 35 che vorranno presentare progetti di arte urbana e partecipata, installazioni scultoree, opere di street art, installazioni architetturali, installazioni fotografiche, opere di design urbano che rispondano all’esigenza di valorizzazione degli spazi e delle strade sulle quali insiste il commercio di vicinato. In particolare, le aree coinvolte sono tre: Centro Storico, Oltretorrente e San Leonardo.

“Esprimo soddisfazione per questo bando, volto alla valorizzazione di assi commerciali strategici della città. Le tre aree coinvolte, infatti, sono quartieri che esprimono necessità e storie diverse, che vogliamo valorizzare con investimenti e narrazioni dedicate” commenta Chiara Vernizzi, Assessora alla Rigenerazione Urbana con delega al Commercio “Nella definizione del bando abbiamo collaborato con l’assessorato alla Comunità Giovanile e con il GAER, perché è importante coinvolgere i giovani artisti nella riqualificazione della città e renderli catalizzatori di un ripensamento di questi assi commerciali che dia loro nuova linfa vitale”

“Ripensare la città mettendo concretamente al centro i giovani significa anche investire nella loro creatività per valorizzare al meglio gli spazi urbani e riempire i luoghi di nuovi significati” commenta Beatrice Aimi, Assessora alle Politiche Giovanili “Crediamo che questo bando possa essere una spinta davvero significativa per liberare energie positive per i diversi quartieri e la città tutta. Ringrazio gli uffici della Rigenerazione Urbana e delle Politiche Giovanili che hanno lavorato per la realizzazione di questo importante progetto”.

Maggiori dettagli sulle aree coinvolte:

·        Oltretorrente – Via Imbriani da Piazzale Picelli fino a Piazzale Bertozzi, Via Bixio da Piazzale Corridoni a Via della Costituente. I tema suggerito è “il cibo”, declinato come popolare e dei popoli (osterie e trattorie tipiche e cucina multietnica), in un quartiere caratterizzato da multietnicità, accoglienza e forti connotati di storica parmigianità;

·        San Leonardo: Via Valenti, Via Trento da Via Palermo a Via Venezia, via San Leonardo da via Venezia a via Prampolini. Il tema suggerito è “insediamenti industriali urbani nel passato e nel presente”, essendo un quartiere a ridosso del centro storico che si configura come distretto industriale storico nonché luogo dove sono ubicati centri urbani nevralgici quali Stazione, accesso autostradale, insediamenti industriali e primi grandi centri commerciali, aree di trasformazione urbana, etc.

·        Centro storico, area ricompresa tra via Farini e via XXII Luglio. Il tema suggerito riguarda “le multiformi attività commerciali nell’epoca contemporanea tra recupero della tradizione e innovazione”, in linea con le caratterizzazioni già attuali dell’area.

La call è finalizzata a favorire la presenza del contemporaneo nel tessuto urbano, attraverso delle “tracce artistiche” che offrano non solo inedite configurazioni di luoghi storicamente, socialmente o antropologicamente connotati, ma che creino le condizioni per nuove forme di fruizione soprattutto commerciali e nuove articolazioni di sguardo e visione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RigenERart Parma, 100mila euro per Oltretorrente, San Leonardo e Centro Storico

ParmaToday è in caricamento