rotate-mobile
Cronaca

Giovane 20enne aggredito sul treno: pugno in faccia e furto del cellulare

Il giovane, arrivato a Piacenza, ha avvertito la Polizia Ferroviaria e gli autori del furto e dell'aggressione, due ragazzi coetanei dell'aggredito, sono stati fermati e denunciati

Un ragazzo di 20 anni è stato aggredito mentre stava viaggiando sul treno diretto verso Milano. Dopo aver perso il cellulare il giovane lo ha cercato tra i sedili del vagone e ha chiesto ad un altro passeggero di comporre il suo numero, per aiutarlo nel ritrovamento. Il cellulare è squillato accanto ad un gruppo di giovani che, invece che restituirglielo lo hanno aggredito, sferradogli anche un pugno in faccia. Il giovane, arrivato a Piacenza, ha avvertito la Polizia Ferroviaria e gli autori del furto e dell'aggressione sono stati fermati e denunciati. Si tratta di due giovani coetanei dell'aggredito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane 20enne aggredito sul treno: pugno in faccia e furto del cellulare

ParmaToday è in caricamento