Cimitero della Villetta: dopo le proteste regna la calma

Qualche furto di fiori, qualche protesta per avere un loculo facilmente agibile. Dimenticati i tempi delle vicende della lapide ai caduti della RSI. "Ci vorrebbe più personale, ma ce la facciamo" afferma il coordinatore ADE

In Villetta regna la pace. La serenità degna di un cimitero. A parte qualche lamentela per i furti di fiori e qualche anziana donna che protesta per avere loculi accessibili senza usare le enormi scale tutto scorre lento e serafico nel cimitero cittadino. I tempi delle polemiche e delle proteste causate dalla lapide dedicata ai fascisti caduti nella Repubblica Sociale Italiana sembrano ormai dimenticati.

 

Le barriere architettoniche sono quasi inesistenti tant’è che una signora in carrozzina afferma “sono ben sette anni che mio marito è morto. Vengo spesso e non ho mai avuto problemi. Certo ho sempre bisogno di qualcuno che mi accompagni, ma devo dire che tutta l’area è facilmente accessibile”. “Sono qua tutte le mattine, cambio l’acqua dei fiori a mio marito. Non mi sono mai trovata in una situazione di disagio”. Con un utile che nell’anno passato ammontava a circa 370mila euro l’ADE Spa è una delle realtà che pare soddisfare il cittadino.

“Si lamentano sempre perché rubano i fiori, ma noi non possiamo farci nulla – sentenzia il custode – come facciamo a capire se chi sta armeggiando intorno ai vasi è un parente del defunto o no? Per il resto facciamo il possibile per mantenere tutto pulito ed ordinato”. Il coordinatore dei servizi cimiteriali ci tiene a dire che “si lavora bene. Se avessimo più dipendenti, è ovvio, lavoreremmo meglio, ma per ora non possiamo lamentarci. Da quando poi la società Ade è diventata una S.p.A. si è snellita un po’ la parte burocratica. Ma piccoli cavilli, niente è stato realmente stravolto anche perché in realtà è ancora tutto del Comune”. O meglio, di Parma Infrastrutture la mega partecipata del Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento