Stati Uniti, il rugbysta parmigiano Alberto Cigarini è morto

Sembra sempre più probabile che il parmigiano Alberto Cigarini - ex giocatore dell'Amatori Parma, del Gran Ducato e della Rugby Reggio - sia stato colpito da un ictus mentre si allenava nel campus universitario della Florida

Alberto Cigarini non ce l'ha fatta: è morto stamattina in ospedale. Il rugbysta parmigiano di 25 anni è stato colto da un malore mentre si allenava nel campus universitario della Florida. In memoria di Alberto Cigarini, il Presidente Gavazzi ha disposto che un minuto di silenzio venga osservato nel week-end sui campi di tutta Italia. 

UN MINUTO DI SILENZIO SUI CAMPI DI TUTTA ITALIA. Il Presidente della Federazione Italiana Rugby Alfredo Gavazzi ed il Consiglio Federale hanno appreso con profonda tristezza la notizia della tragica scomparsa di Alberto Cigarini, già Azzurro con la maglia della Nazionale Italiana Seven e della Nazionale Italiana Seven Universitaria, avvenuta oggi in Florida a seguito di un improvviso malore.  

Cresciuto nell’Amatori Parma, era nato nella città ducale nel 1988 ed aveva esordito nel massimo campionato con il Gran passando successivamente al Rugby Reggio, con cui aveva partecipato la passata stagione al Campionato Italiano d’Eccellenza e dove era ancora tesserato. Alberto aveva rappresentato l’Italia alle IRB World Sevens Series del 2010 con la maglia della Nazionale 7s e ai Mondiali Universitari del 2008 a Cordoba. Alla famiglia Cigarini, agli amici di Parma e Reggio Emilia ed a tutti coloro che hanno condiviso con Alberto la passione per la palla ovale vanno, in questo drammatico momento, le condoglianze del Presidente Federale, del Consiglio, dei dipendenti e collaboratori della FIR e di tutto il rugby italiano. In memoria di Alberto Cigarini, il Presidente Gavazzi ha disposto che un minuto di silenzio venga osservato nel week-end sui campi di tutta Italia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL MALORE NEGLI STATI UNITI. Sembra sempre più probabile che il parmigiano Alberto Cigarini - ex giocatore dell’Amatori Parma, del Gran Ducato e della Rugby Reggio - sia stato colpito da un ictus mentre si allenava nel campus universitario della Florida. Il giovane 25enne si era trasferito oltreoceano per studiare, un master in Ingegneria, ma continuava ad essere uno sportivo e proprio durante un allenamento dei Gainsville Hogs si è accasciato a terra privo di sensi. Secondo le prime informazioni al momento è ricoverato presso l'ospedale di Gainesville, in Florida, dove si troverebbe in coma farmacologico. Ad avvertire i familiari di Alberto alcuni amici del ragazzo che, tramite Facebook, hanno chiesto ai genitori di raggiungere il figlio con urgenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento