rotate-mobile
Cronaca

Armi e droga in casa: arrestato 31enne albanese

I carabinieri lo hanno fermato al parco Falcone Borsellino per un controllo: nella sua abitazione 180 grammi di hashish e alcune munizioni

È stato fermato dai carabinieri al parco Falcone Borsellino di Parma con alcuni grammi di hashish ma nella sua abitazione nascondeva altra droga - per un totale di oltre un etto e mezzo - e una pistola, rubata nel mese di marzo a Polesine, con tanto di munizioni.

Un 31enne albanese, con alle spalle alcuni precedenti penali, è stato arrestato dai militari con le accuse di detenzione ai fini di spaccio, detenzione abusiva di armi e ricettazione.

I carabinieri, nel corso di alcuni controlli, hanno fermato il giovane sospetto al parco: aveva qualche granmo di hashish ma hanno deciso di perquisire anche la sua abitazione in strada Cartiera a Parma. In casa nascondeva 180 grammi di hashish, un bilancino di precisione, 3.500 euro in contanti e materiale per il confezionamento delle dosi. Su un ripiano dell'armadio il 31enne aveva  una pistola 'revolver' rubata nel marzo 2021 a Polesine Zibello, completa di munizioni e una tacca di mira per fucile di precisione.

L'albanese è stato arrestato e accompagnato nel carcere di via Burla a Parma, in attesa del processo: le accuse contro di lui sono detenzione di droga ai fini di spaccio, detenzione abusiva di armi e ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi e droga in casa: arrestato 31enne albanese

ParmaToday è in caricamento