menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestata la coppia di ladri 'insospettabili' che faceva razzia nei negozi del Nord

I Carabinieri di Fidenza e di Colorno sono riusciti ad incastrarli con l'analisi delle telecamere ed incrociando i dati con i tabulati telefonici: essenziali i riconoscimenti da parte delle vittime: nel 2016 colpirono a Busseto e a Colorno

Una coppia di veri professionisti del crimine, che agivano preparando i colpi nei minimi dettagli e, molto probabilmente, riuscivano a mantenersi con uno stile di vita parecchio agiato, proprio grazie ai furto da migliaia di euro che hanno effettuato in tutto il Nord Italia.  I Carabinieri di Fidenza, insieme ai colleghi di Colorno, hanno portato a termine l'operazione 'Insospettabili', conclusasi con l'arresto dei due 42enni, che si trovano attualmente in carcere in Piemonte, la loro regione di residenza. La coppia di trasfertisti del crimine infatti agiva a parecchi chilometri di distanza: per colpire, in due occasioni, la nostra provincia ne hanno fatti più di trecento. Il 29 luglio del 2016 i due si sono presentati all'interno di un negozio di alimentari di Colorno e sono a rubare 2 mila euro. La donna è entrata, ha acquistato generi alimentari e ha poi pagato con una banconota da 200 euro. Il proprietario si è quindi recato a prendere i soldi del resto: in questo modo la donna ha visto dov'è teneva i soldi. Il complice, a quel punto, era entrato nel negozio, comprando qualcosa, distraendo cosi il proprietario. La complice ne approfittava per rubare i sei della cassa, circa 2 mila euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento