Cronaca

AstraZeneca, anche a Parma persone vaccinate con il lotto ritirato: nessun caso critico

L’Azienda Usl di Parma ha sospeso immediatamente l’utilizzo

L’Azienda Usl di Parma ha sospeso immediatamente l’utilizzo del lotto di AstraZeneca “ABV2856 scadenza 05/2021”, dopo il provvedimento urgente di oggi dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) con il quale è stato disposto il divieto di somministrazione di vaccini provenienti da questo lotto dopo la segnalazione di alcuni eventi avversi gravi.

“L’utilizzo di questo lotto di vaccini è stato subito sospeso – spiega il sub commissario sanitario dell’Azienda Usl di Parma, Romana Bacchi –: la campagna vaccinale dispone di un sistema di tracciabilità per ogni singola dose”.

Al momento non sono stati registrati eventi avversi gravi nelle persone vaccinate con le dosi provenienti dal lotto sospeso.

“Abbiamo preso immediatamente i provvedimenti richiesti da Aifa e dalla Regione Emilia-Romagna per il lotto in questione: la campagna vaccinale prosegue comunque con le somministrazioni previste”, ricorda Bacchi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AstraZeneca, anche a Parma persone vaccinate con il lotto ritirato: nessun caso critico

ParmaToday è in caricamento