menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia gay aggredita in sciopero della fame: "Siamo pronti ad incatenarci davanti al Comune"

Andrea e Giuliano aveva denunciato un'aggressione omofoba la sera del 25 luglio: ora chiedono un incontro con l'Amministrazione Comunale

Andrea e Giuliano, 46 e 55 anni, hanno iniziato uno sciopero della fame ed annunciano la volontà di incatenarsi davanti al Comune di Parma se non saranno ascoltati. La coppia aveva denunciato un'aggressione omofoba che avrebbero subito la sera del 25 luglio in via Reggio. Da allora, secondo il racconto dei due, avrebbero chiesto un incontro alla vicesindaco del Comune di Parma, per arrivare alla costituzione di parte civile nel futuro processo. L'incontro sarebbe stato poi rimandato ma mai più riprogrammato. I due hanno deciso di iniziare uno sciopero della fame per protesta: "Dalla mezzanotte di oggi sospendo la terapia di Olanzapina Teva per mio disturbo bipolare e proseguo il digiuno a oltranza con una totale astensione dal cibo assumendo solo liquidi e una spremuta di arancia a pranzo e a cena" fa sapere Andrea. 

L'AGGRESSIONE - Secondo il racconto della coppia, che si era recata nella zona del Centro sportivo Gandolfi nel quartiere San Domenico, un punto frequentato solitamente anche da coppie Lgbt, dopo aver superato la sbarra ed essere entrati nell'area sarebbero stati aggrediti verbalmente da una persona che stava portando a spasso un rottweiller. "Le vostre schifezze le andate a fare altrove" avrebbe detto l'uomo, sempre secondo il racconto dei due. "Dopo che ci ha intimato di spostare l'auto io mi sono opposto urlandogli che non aveva nessuna autorità per farlo. A quel punto il tizio ha aggredito il mio compagno che si è difeso. A quel punto quell'uomo ha mollato il cane aizzandolo contro di noi: io sono stato morso al ginocchio mentre il mio compagno ha ricevuto calci e pugni e morsi del cane, al Pronto Soccorso se l'è cavata con tre punti di sutura. Abbiamo denunciato l'uomo ai Carabinieri di via delle Fonderie per ingiurie e aggressione"   “

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    Il Parma perde, condannato da Cerri: Serie B a un passo

  • Cronaca

    Precipita con il paracadute: muore un 60enne parmigiano

  • Cronaca

    Coronavirus, aumentano i positivi: sono 130

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

  • Cronaca

    Prosciutto di Parma, 2020 anno nero: calano vendite ed export

  • social

    Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento