Cornocchio, ennesimo incendio alle vecchie stalle di Maria Luigia

Le fiamme sono divampate la notte scorsa intorno all'una. Sul posto due unità di vigili del fuoco che hanno lavorato sino alla tarda mattinata. Ritrovato un fornello da campeggio, forse la causa che ha scatenato il rogo nell'antico stabile

Si sono vissuti attimi di paura questa notte quando, intorno all'una, in strada del Cornocchio, è divampato un incendio che ha colpito le vecchie stalle di Maria Luigia. L'edificio di epoca ducale, patrimonio storico, versava già in condizioni di decadimento ed è la quarta volta in pochi mesi che prende fuoco. Episodi analoghi si sono infatti verificati il 17 marzo, il 25 maggio e verso la metà del mese di settembre.

Sul posto sono intervenute due squadre di vigili del fuoco, dieci unità in totale, che hanno lavorato sino alla tarda mattinata di oggi per domare le fiamme. “Non è ancora stato stilato il rapporto sull'incidente – fa sapere un pompiere – quindi non siamo ancora riusciti a risalire alle cause del rogo. Fortunatamente non ci sono abitazioni nelle immediate vicinanze”.

L'ipotesi più accreditata finora è che l'incendio sia stato provocato da una famiglia di senzatetto che viveva abusivamente nello stabile, visto che al suo interno è stato ritrovato un fornello tipo campeggio per scaldarsi e cucinare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento