Coronavirus: i Nas requisiscono 23 aspiratori da un'azienda parmense

Erano destinati all'estero

Emergenza coronavirus. I Nas di Parma, in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane quale soggetto attuatore di un decreto di requisizione disposto del Commissario Straordinario per l'emergenza, hanno proceduto a vincolare 23 aspiratori chirurgici per uso clinico di sala operatoria, prodotti da un'azienda parmense e destinati all'estero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata: giovane multato per 400 euro

  • Parma scongiura la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento