Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Covid: è una pediatra la prima vaccinata di Parma

Si tratta di Maria Chiara Parisini di Langhirano: dopo di lei Michela Fasan, infermiera del Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore

Oggi, domenica 27 dicembre, è il Vaccine Day. Sono stati vaccianati i primi cento operatori sanitari delle due Aziende sanitarie di Parma.  La prima vaccinata di Parma è Maria Chiara Parisini, pediatra 60enne di Langhirano; la seconda Michela Fasan, infermiera del Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma.

Maria Chiara Parisini, 60 anni, pediatra dal 1986, lavora a Langhirano. Laureata e specializzata in Pediatria e Neonatologia all'Università di Parma è sposata. Ha 6 figli. 

Videointervista alla prima vaccinata: "Sono più felice e serena per le altre persone"

“Faccio la pediatra da oltre 30 anni e sono convinta che la vaccinazione sia una grande speranza per il futuro e una strada importante da percorrere per riprendere una vita normale. Mi vaccino per garantire sicurezza ai miei cari e ai miei pazienti. Da pediatra ritengo che sia fondamentale riprendere le lezioni, ritornare a scuola e all'università. Il vaccino è una grande opportunità e l'unico modo per ritornare a svolgere alcune di quelle attività, come appunto la scuola, che purtroppo la pandemia ha interrotto o cambiato”. Il vaccino è una grande opportunità per svolgere in sicurezza anche le attività scolastiche o riprendere quelle forme di socialità, fondamentali per lo sviluppo dei nostri figli, che purtroppo la pandemia ha interrotto o stravolto".

 

Gli altri 100 professionisti delle due Aziende vaccinati ieri, 50 dell'Ausl e 50 del Maggiore, sono medici, infermieri e assistenti sanitari che da inizio gennaio saranno impegnati in prima linea nella somministrazione del vaccino agli altri colleghi, poi agli operatori socio-sanitari, Cra, medici di famiglia e pediatri. 

Videointervista alla responsabile Covid: "E' l'inizio di un cammino di speranza"

Oggi il mio pensiero va ai primi giorni dell'emergenza - prosegue Michela Fasan, infermiera del Maggiore vaccinata subito dopo Maria Chiara Parisini nel centro prelievi. Mi ricordo perfettamente quei momenti: erano i primi giorni dell'emergenza e vedo arrivare la positività al tampone molecolare di alcuni pazienti ricoverati da noi, prima una conferma, poi due, poi altri ancora. Fu il primo giorno di una lunga serie.  Ora, a distanza di 10 mesi, le cose sono molto cambiate e questa è una svolta epocale. Mi vaccino per la mia sicurezza, per quella dei miei cari e per la sicurezza di tutti i pazienti che ogni giorno assisto". 

Nel primo giorno di vaccinazioni anti-Covid sono stati impegnata una quindicina di professionisti delle due Aziende sanitarie di Parma, tra medici, infermieri e assistenti sanitari

Le immagini della prima vaccinazione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: è una pediatra la prima vaccinata di Parma

ParmaToday è in caricamento