Differenziata al 58%, Italia dei Valori: "Ma l'inceneritore è inaccettabile"

"Gli ultimi dati relativi alla raccolta differenziata -sottolinea Andrea Casale dell'Italia dei Valori di Parma-confermano che a Parma si è raggiunta una percentuale del 58%, un dato, a nostro avviso, molto incoraggiante"

"Gli ultimi dati relativi alla raccolta differenziata -sottolinea Andrea Casale dell'Italia dei Valori di Parma-confermano che a Parma si è raggiunta una percentuale del 58%, un dato, a nostro avviso, molto incoraggiante e che ci fa ben sperare, sia in relazione alla crescita della percentuale stessa, con l'estensione dell'attuale sistema ai quartieri Pablo e San Leonardo, sia rispetto alla risoluzione di alcune criticità, come il decoro di determinate strade intaccato dalla presenza di numerosi sacchi. Detto ciò, però, la questione più rilevante e più inaccettabile, rispetto alla quale sarà indispensabile battersi in maniera perentoria, è costituita dalla possibilità che nell'inceneritore di Parma vengano trattati anche rifiuti provenienti da altre Regioni, vanificando così l'impegno dei tanti cittadini virtuosi che, giustamente, s'impegnano nella raccolta differenziata anche con l'obiettivo di 'affamare' l'impianto di Ugozzolo e ridurne così l'impatto ambientale". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sindaci: eletti Fiazza a Fontevivo, Boraschi a Palanzano, Canepari a Pellegrino, Restiani a Varano e Concari a Soragna

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento