menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disabili, i presidi scrivono a Pizzarotti: "Si impegni a trovare i soldi"

I presidi degli Istituti scolastici scrivono al sindaco e chiedono "di convocare entro il mese di gennaio un Tavolo ad hoc in seno all'Accordo Provinciale di cui al punto precedente per la discussione e la pianificazione delle azioni da intraprendere"

Tagli agli educatori in appoggio agli alunni disabili nelle scuole. La polemica prosegue e dopo le ultime dichiarazioni dell'assessore Rossi che sul suo blog aveva chiamato in causa i presidi oggi proprio loro rispondono indirettamente, inviando una lettera al sindaco Pizzarotti. 

"Facendo seguito alla riunione -si legge nella lettera inviata dai presidi al sindaco Pizzarotti- tenutasi presso la Residenza Municipale il 9 gennaio scorso, nella quale ci è stata comunicata l'intenzione di ridurre del 25% l'entità dell'assegnazione degli educatori alle scuole a partire dal 1 febbraio 2015, i Dirigenti degli Istituti Scolastici di Parma del primo e del secondo ciclo chiedono al Sindaco: 

1. di rispettare gli impegni assunti dal Comune con l'atto di assegnazione degli educatori alle scuole all'inizio dell'anno scolastico in corso, nel quadro dell'Accordo Provinciale per il Coordinamento e l'Integrazione dei Servizi di cui alla legge 104/92 pubblicato sul BUR-ER n. 12 del 14/01/2014 (in particolare parte 6.2.A) e del Patto per la Scuola del Comune di Parma, ritirando tale proposito; 

2. di convocare entro il mese di gennaio un Tavolo ad hoc in seno all'Accordo Provinciale di cui al punto precedente per la discussione e la pianificazione delle azioni da intraprendere in vista del prossimo anno scolastico, anche procedendo ad audizioni dei soggetti interessati;
3. di impegnarsi personalmente e pubblicamente a trovare le risorse necessarie all'intera copertura del servizio fino al termine delle lezioni e di assumersi personalmente la conduzione del processo o di delegare persona all'altezza di interloquire con gli altri soggetti nel rispetto delle reciproche competenze istituzionali.

D.D. F.lli Bandiera Brunazzi Giovanni; I.C. Albertelli-Newton Parma Parmigiani Massimo; I.C. D’Acquisto Parma Malcisi Nadia; I.C. Ferrari Parma Morini Graziana; I.C. Micheli Parma Parmigiani Massimo; I.C. Parmigianino Parma Grossi Andrea; I.C. Via Bocchi Parma Ruvidi Lucia; I.C. Sanvitale-Fra Salimbene Parma Eramo Pier Paolo; I.C. Toscanini-Einaudi Parma Conforti Elena; I.C. Via Montebello Parma Melej Alessandra
I.C. Puccini Parma Salerno Michele; I.C. G.Verdi Parma Fasan GiovanniM; I.P.S.I.A. P.Levi Parma Piva Giorgio; I.I.S. P.Giordani Parma Sartori Lucia; I.T.C. G.Bodoni Parma Donelli Luciana; I.T.C. M.Melloni Parma Orlandi Rosa Gabriella; I.T.G. C.Rondani Parma Tavoni Alessandra
I.T.I.S. L.Da Vinci Parma Botti Elisabetta; I.I.S. Galilei-Bocchialini-Solari S.Secondo P.se Sicuri Anna Rita; I. D’Arte P.Toschi Parma Pettenati Roberto; Liceo delle Scienze Umane A.Sanvitale Parma Cappellini Adriano; Liceo Classico G.D. Romagnosi Parma Campanini Guido; Liceo sc. G. Marconi Parma Cappellini Adriano; Liceo sc. e musicale A. Bertolucci Parma Tosolini Aluisi; Liceo sc. G. Ulivi Parma Brunazzi Giovanni; Convitto Nazionale M. Luigia Parma Toffoloni Amanzio"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento