menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festival Verdi, Maestri e Romanini: "Accolto il nostro Ordine del giorno"

L'ordine del giorno "impegna il Governo a valutare lo stanziamento di adeguate risorse per sostenere il Festival Verdi di Parma e Busseto con un contributo annuale di importo pari a quello che la legge 20 dicembre 2012, n. 238 ha riconosciuto ad altri festival musicali"

"Impegna il Governo a valutare lo stanziamento di adeguate risorse per sostenere il Festival Verdi di Parma e Busseto con un contributo annuale di importo pari a quello che la legge 20 dicembre 2012, n. 238 ha riconosciuto ad altri festival musicali ed operistici italiani di assoluto prestigio internazionale". Questo l’impegno assunto dal Governo con l’accoglimento dell’ordine del giorno proposto da Patrizia Maestri e Giuseppe Romanini alla legge di conversione del decreto “valore cultura” del Ministro Franceschini.

"Nei giorni scorsi avevo accolto con molta amarezza la pronuncia di inammissibilità dell’emendamento che avevo presentato e che prevedeva lo stanziamento di un milione di euro all’anno per la realizzazione del Festival Verdi di Parma e Busseto. Insieme al collega Romanini abbiamo valutato di trasformare il contenuto dell’emendamento in ordine del giorno e siamo lieti che il Governo l’abbia accolto, mantenendo aperta la via per definire un finanziamento al Festival in un prossimo provvedimento, magari già nella Legge di Stabilità. Per questo continueremo ad impegnarci insieme al Sen. Pagliari", ha dichiarato Patrizia Maestri. "In Commissione Cultura ho riscontrato un’attenzione trasversale al nostro territorio, a Giuseppe Verdi e al Festival" - ha commentato Giuseppe Romanini - "L’accoglimento dell’ordine del giorno è un ulteriore passo nella direzione di dare continuità al lavoro svolto in questi anni in particolare per il Bicentenario al fine di consentire ai soggetti istituzionali promotori del Festival di consolidare e sviluppare una rinnovata e più adeguata strategia di promozione del rapporto tra Giuseppe Verdi, il territorio di Parma, la Regione Emilia-Romagna, l’Italia e il mondo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 62 nuovi casi e due morti

  • Attualità

    Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento