rotate-mobile
Cronaca Fidenza

Fidenza, blitz delle famiglie sfrattate in Comune. Incontro nel pomeriggio

L'emergenza per la mancanza di un'abitazione si fa sentire anche in provincia di Parma. A Fidenza il problema è vissuto da diverse famiglie, tra le quali una quindicina che si sono organizzate e stamattina -dopo il rinvio di uno sfratto in via Pescina che è stato posticipato a febbraio dell'anno prossimo- con l'aiuto di alcuni attivisti e attiviste della Rete Diritti in Casa sono andate di fronte all'ingresso del Comune

L'emergenza per la mancanza di un'abitazione si fa sentire anche in provincia di Parma. A Fidenza il problema è vissuto da diverse famiglie, tra le quali una quindicina che si sono organizzate e stamattina -dopo il rinvio di uno sfratto in via Pescina che è stato posticipato a febbraio dell'anno prossimo- con l'aiuto di alcuni attivisti e attiviste della Rete Diritti in Casa sono andate di fronte all'ingresso del Comune per chiedere un incontro con il sindaco e con l'assessore ai Servizi Sociali. Gli attivisti e le famiglie sono state subito ricevuta dalla vicesindaco, in assenza del sindaco Massari e dell'assessore- nella sala del Consiglio Comunale. E' stato fissato un incontro alle ore 15 di oggi pomeriggio con la promessa della risoluzione dei casi portati all'attenzione della città stamattina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidenza, blitz delle famiglie sfrattate in Comune. Incontro nel pomeriggio

ParmaToday è in caricamento