Fornovo, finanziere condannato a 4 anni e 4 mesi per concussione

La vicenda risale al 2006 quando il maresciallo 45 enne era responsabile della stazione di Fornovo: l'accusa è di avere chiesto prestiti prima dei controlli fiscali, l'arresto dopo la denuncia ai carabinieri

Finanziere condannato per concussione

Una condanna pesante e imbarazzante per il responsabile, nel 2006, della Guardia di Finanza della stazione di Fornovo. Il maresciallo è stato accusato di concussione in seguito ad episodi denunciati ai carabinieri da alcuni commercianti. Oggi, dopo l'indagine, il collegio di giudici lo ha condannato a quattro anni e quattro mesi con interdizione perpetua dai pubblici uffici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo l'accusa nel 2006 il finanziere, un 45enne originario di Roma, avrebbe chiesto due prestiti con la promessa di non eseguire controlli fiscali, per i quali era stato nominato responsabile. Dopo la denuncia del commerciante coinvolto lui malgrado nel secondo episodio sono state avviate le indagini e poi l'arresto. In un primo caso aveva chiesto un prestito di 500 euro, nel secondo di 2500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento