Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Forza un posto di blocco, poi prende a testate i carabinieri: arrestato 29enne nigeriano

Inseguimento a folle velocità tra Langhirano e Tizzano: il conducente è stato fermato in località Berzola: i militari lo hanno fermato con lo spray al peperoncino

Prima ha forzato un posto di blocco della polizia locale a Langhirano, poi - dopo essere stato bloccato al termine di un inseguimento a folle velocità a Berzola - ha aggredito i carabinieri con violenza e, durante il trasporto in caserma, ha colpito con una testata in faccia un militare e ha cercato di mordere il collega - provocando lo sbandamento della pattuglia. Pomeriggio di follia per un giovane 29enne nigeriano, senza fissa dimora, arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Nella giornata di ieri, venerdì 23 aprile, infatti, si è reso protagonista di un gravissimo episodio. L'uomo stava guidando a bordo della sua Peugeut quando ha incontrato un posto di blocco della polizia locale in centro a Langhirano: invece di fermarsi ha accelerato ed è fuggito. I carabinieri, avvisati dai colleghi, si sono messi all'inseguimento dell'auto, che stava percorrendo a tutta velocità la strada per Tizzano Val Parma.

I militari hanno disposto l'interruzione della circolazione stradale, per tutelare gli altri automobilisti. Il nigeriano è stato raggiunto in località Berzola: dopo essere sceso dall'auto è stato bloccato a fatica: il 29enne infatti ha aggredito violetemente i carabinieri. In auto, nonostante fosse ammanettato, ha colpito con una testata al volto un militare ed ha cercato di mordere alla spalla il suo collega: l'auto di servizio è sbandata e si è fermata per sicurezza. Una seconda auto dei carabinieri, che era dietro, si è fermata: i militari hanno usato lo spray al peperoncino per fermare l'uomo. Il 29enne è stato poi condotto in caserma ed ora si trova nelle camere di sicurezza, in attesa del processo per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza un posto di blocco, poi prende a testate i carabinieri: arrestato 29enne nigeriano

ParmaToday è in caricamento