menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Ndrangheta, Francesco Modesto, ex-giocatore del Parma arrestato per usura

Secondo le accuse faceva parte di un gruppo criminale che elargiva prestiti con tassi di interesse alti, anche del 30%

L'ex calciatore del Parma Francesco Modesto, che ha giocato con i Crociati dal 2011 al 2012 con 40 presenze e 4 gol, è tra i 14 arrestati in un'operazione antimafia portata avanti dai carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Cosenza. L'inchiesta parla di un presunto gruppo criminale delle cosche federate Cicero-Lanzino e Rango-Zingari di Cosenza che, secondo l'accusa, utilizzando i capitali della 'ndrangheta, per elargire prestiti con l'imposizione di tassi d'interesse elevati, fino al 30 per cento mensile. Francesco Modesto avrebbe messo in atto prestiti di denaro insieme al suocero, anch'esso indagato: l'accusa è associazione mafiosa allo scopo di usura ed estorsione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento