menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in serie dal 2008, incastrati 2 moldavi. Come? Da una sigaretta

Le analisi dei Ris di Parma hanno individuato il profilo genotipico dei due indagati grazie ad una sigaretta e un passamontagna ritrovati in un auto rubata. Dal 2008 presunti autori di colpi in tutta la regione

In due notti di 'lavoro', avevano messo a segno una trentina di furti, con una media di due colpi ogni ora. Due moldavi, di 23 e 27 anni, sono stati denunciati dai carabinieri di Bibbiano, nel Reggiano. Sono accusati di far parte della banda che, dal 2008, ha messo a segno centinaia di furti in Emilia-Romagna e in altre regioni italiane. Ad incastrarli un mozzicone di sigaretta e un passamontagna rinvenuti su un'auto rubata.


Le analisi del Ris di Parma hanno individuato il loro profilo genotipico, lo stesso depositato per altre indagini. Sono così scattate le denunce nei loro confronti da parte dell'Arma, intenta ora a identificare gli altri componenti della banda. I militari hanno anche sequestrato refurtiva - auto, furgoni, computer - per un valore di oltre 200 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento