Berceto: ladri profanano il santuario della Modonna delle Grazie

Nella notte il ladri hanno smontato il vetro di protezione della sacra immagine ed hanno rubato i gioielli, poi hanno smontato il Tabernacolo, in cerca della Pisside

Nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 aprile ignoti ladri si sono introdotti all'interno del Santuario della Madonna delle Grazie di Berceto in cerca di oggetti preziosi da rubare. I ladri sacrileghi sono entrati nel Santuario, posto a circa 500 metri dal capoluogo, sono saliti sull'altare, hanno smontato il vetro di protezione della sacra immagine della Madonna delle Grazie ed hanno rubato i gioielli di devozione. Poi hanno aperto e smontato il Tabernacolo, alla ricerca della pisside, solitamente in oro. I gioielli originali sono però custoditi nel museo del Duomo di Berceto e non sono stati toccati. I ladri non hanno trovato nemmeno la pisside. I cittadini di Berceto ed il sindaco Luigi Lucchi sono sconcertati dal furto, mai avvenuto prima in questi luoghi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

Torna su
ParmaToday è in caricamento