Giornata della Democrazia, i 500 diventano 313. Pizzarotti: 'Nuova rappresentanza'

E' iniziata, al Palazzetto dello Sport, la Giornata della Democrazia. Il tanto atteso appuntamento, che ha suscitato polemiche nell'assise politico cittadino, ha preso il via. Ma i cittadini sono 300

E' iniziata, al Palazzetto dello Sport, la Giornata della Democrazia. Il tanto atteso appuntamento, che ha suscitato polemiche nell'assise politico cittadino, ha preso il via. I 500 cittadini che parteciperanno all'assemblea -che si pone l'obiettivo di essere una sorta di assemblea plenaria dei cittadini di Parma- lavoreranno in 35 tavoli che saranno coordinati da 10 referenti che a loro volta faranno riferimento a Paolo Michelotto, l'esperto di partecipazione -targato 5 Stelle- che organizzerà il flusso di informazioni della lunga giornata. 
Marcelli Frigeri, portavoce del sindaco, su Twitter: "Oggi è l'uguaglianza tra politici e cittadini". 

Dopo la presentazione del sindaco Pizzarotti, del vicesindaco Nicoletta Paci e del referente Paolo Michelotto i cittadini che partecipano ai 35 tavoli sono chiamati a discutere per elaborare alcune proposte su diversi argomenti: per ogni tavolo c'è un referente, che verrà scelto dagli stessi componenti del tavolo. La discussione si concluderà alle 12.30: poi ci sarà il pranzo che sarà offerto ai partecipanti dall'amministrazione comunale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai tavoli sono sedute poco più di 300 persone sulle 500 previste: una cittadina ha proposto di fare entrare qualcuno del pubblico nei tavoli, viste le assenze. Alcune persone sono poi entrate, aumentando così il numero dei partecipanti. Seduti ai tavoli tanti rappresentati di associazioni, esponenti cittadini di alcuni partiti e del Movimento 5 Stelle. La grande sfida della partecipazione promossa dal sindaco Federico Pizzarotti per ora non sembra partire con la marcia giusta. Come precisa la nota del Comune le persone sono 313 "di cui 18 stranieri". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento